Condividi la notizia

SEGNALAZIONI

Erba alta a Scardovari. "Gli assessori non passano su via Roma per andare a Barricata?"

L’opposizione, Lista Bellan, a Porto Tolle (Rovigo) alza la voce per segnalare la mancanza della cura del verde nella frazione

0
Succede a:

PORTO TOLLE (Rovigo) – “Erba alta nella frazione di Scardovari”. Lo segnala il gruppo di opposizione “Lista Bellan”, per voce del consigliere Silvia Siviero, che fa notare come l’insufficiente manutenzione del verde da parte della maggioranza sia una noncuranza verso cittadini e non solo, a rimetterci sarebbero anche il turismo e la questione sicurezza.

“Invito la maggioranza a rivedere il sistema di sfalcio - commenta amareggiata Silvia Siviero – dato che ci sono punti in cui la situazione è davvero indecente, l’erba arriva a metà careggiata, guarda caso sotto l'erba ci sono i marciapiedi, e ci sono ancora alberi caduti in viale della Repubblica. In primo luogo questo non fa piacere agli abitanti, inoltre, visto che siamo a Ferragosto, di certo via Roma non offre un bel biglietto da visita ai moltissimi turisti che vi transitano, eppure, con il mega aumento della tassa di soggiorno +29% in media negli alberghi, +35% in media nei campeggi e villaggi turistici e +25% per case vacanze, bed and breakfast, locazioni turistiche, agriturismo e ittiturismo e con tutti gli introiti che il Comune incassa, non si potevano fare gli interventi per rendere più decoroso e sicuro il tratto di strada? Che immagine diamo ai turisti?”.

Rincarando: “Si fa presto a riempirsi la bocca con il turismo e con le frazioni, e poi invece si cade su questioni molto semplici, ma gli assessori non passano su via Roma per andare a Barricata? Dai selfie mi sembra di sì, ma probabilmente si girano dall’altra parte”. 

Concludendo: “Le frazioni non possono essere lasciate sempre all'ultimo posto, sembra che la priorità sia data sempre a Cà Tiepolo (vedi foto con le aiuole a posto). Bisogna lavorare sinergicamente e contestualmente nello stesso periodo altrimenti lasciamo le frazioni all'abbandono e fra qualche giorno avremo ancora più zanzare che voleranno come le rondini”.

Ste. Spa.

Articolo di Martedì 13 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it