Condividi la notizia

CALCIO DILETTANTISTICO 

La Lnd cerca di valorizzare i giovani

Cambiano le regole per il “Progetto valorizzazione dei giovani”, con punteggi e compensi nuovi che si allargano anche alla seconda e terza classificata. Direttamente interessate anche le società della provincia di Rovigo

0

ROVIGO – Novità in vista per quanto concerne il regolamento dei giovani nelle categorie di Promozione ed Eccellenza. Dopo l’esordio nel girone di ritorno della scorsa stagione, la Lega Nazionale Dilettanti ha confermato per tutto questo campionato il “progetto di valorizzazione dei giovani” nei campionati sopracitati. Ad essere premiati infatti non sarà più solo la prima classificata di ogni girone (12.000 euro Eccellenza e 9.000 euro Promozione), ma anche le prime tre di ogni girone. Questi i nuovi importi per ogni categoria: 9.000 euro alla prima classificata, 6.000 euro la seconda classificata e 3.000 euro alla terza. Ovviamente a beneficiarne saranno coloro che usufruiranno maggiormente dei fuoriquota, oltre a quelli obbligatori. Verrà valutato il periodo dalla prima giornata di campionato fino alla quartultima di ritorno.

Il regolamento è semplice: la speciale classifica si riferisce solo agli “under” schierati dal 1’  (quindi non coloro che subentrano), che non siano espulsi e che non siano tesserati a titolo temporaneo da società professionistiche. Il punteggio è così assegnato: 1 punto ogni gara in cui il giocatore è utilizzato per 30 minuti; 3 punti ogni gara in cui il giocatore è utilizzato per tutto il primo tempo; 4 punti per sessanta minuti e 6 punti per tutta la sfida. In caso di parità si andrà a guardare il posizionamento della Coppa Disciplina.

Non avranno diritto al premio le squadre che retrocedono, o non si iscriveranno al prossimo campionato, oppure che rinunciano a gare di campionato o con la juniores.  

 

 

 

Articolo di Mercoledì 14 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it