Condividi la notizia

CULTURA

Filosofia sotto l’ombrellone

Torna a Rosolina Mare (Rovigo) “Saperi di mare”, ospiti alcuni tra i principali pensatori italiani. Tre appuntamenti lunedì 19, giovedì 22 e il 26 agosto, si parte con Massimo Donà

0
Succede a:

ROSOLINA MARE (Rovigo) - Riflettere sul senso della vita in una notte di mezza estate. A Rosolina Mare torna l’appuntamento con Saperi di Mare, il ciclo d’incontri - arrivato alla quarta edizione - curato da Cristiano Vidali, studente polesano di filosofia.

I momenti di riflessione saranno tre, lunedì 19, giovedì 22 e lunedì 26, tutti con inizio alle ore 21. Seguirà brindisi “filosofico”.

Si comincia lunedì sera con il “Senso sta nei sensi” in compagnia di Massimo Donà, docente di Metafisica e di Ontologia dell'arte all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, trombettista jazz e intellettuale poliedrico, che mescola arte e filosofia.

Donà ha diverse pubblicazioni alle spalle, che intrecciano riflessioni sul teatro shakespeariano, la musica di Miles Davis, la creazione dell'opera d'arte come tale e il concetto del bello.

La serata verterà sull'importanza di educare i sensi con i quali afferriamo la realtà e la dotiamo di significato. “Risponderemo a numerose domande”, spiega Vidali. “E’ inevitabile che il senso della vita risieda in qualcosa di trascendente, misterioso e nascosto? O, forse, è possibile che esso attinga anche (e soprattutto?) ai sensi tramite i quali il mondo ci si offre in modo palpabile?”.

Giovedì 22 invece l’incontro sarà incentrato sulla “Filosofia dei cartoni animati” con Andrea Tagliapietra, professore di Storia delle Idee al San Raffaele di Milano, che presenterà la sua ultima fatica di Filosofia della cultura nella quale redige un inventario dei cartoni animati occidentali e orientali degli ultimi decenni, rivelando come, dietro a un prodotto apparentemente destinato a un solo pubblico infantile, vi sia in realtà la veicolazione di concetti e visioni del mondo affatto elaborate.

Lunedì 26 ci si chiederà invece se c'è ancora bisogno degli intellettuali. A farlo Raffaele Ariano, ricercatore confermato presso il San Raffaele, che insegna storia della filosofia contemporanea. Ha curato le traduzioni italiane di diversi autori stranieri, tra cui quelle dell'autore americano Lionel Trilling.

Ariano rifletterà sul ruolo e la funzione dell'intellettuale nella società del secondo dopoguerra, operando un raffronto con la situazione attuale per saggiarne le trasformazioni.

“Le precedenti edizioni hanno avuto un enorme successo a dimostrazione che in vacanza lo svago ha mille declinazioni”, afferma Michele Grossato, presidente della Pro Loco che accanto al Comune sostiene il progetto.

Articolo di Sabato 17 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it