Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Bersaglieri ancora sul mercato

Il pilone gallese Marc Thomas è rientrato in patria per gravi problemi familiari, la FemiCz Rovigo già in allarme rosso per trovare un eventuale sostituto

0
Succede a:

ROVIGO - Mentre la FemiCz Rovigo sta ancora sondando il mercato per il reparto delle seconde linee, ma senza fretta, visto che il campionato comincia ad ottobre dopo la World cup, si è creata una falla nel reparto delle prime linee.

Marc Thomas, il pilone sinistro ingaggiato in Estate per rimpiazzare Riccardo Brugnara passato al Calvisano e già in orbita Zebre (LEGGI ARTICOLO) nella giornata di martedì 20 agosto ha fatto rientro in Galles con la moglie.

Un grave problema familiare, di difficile soluzione, lo ha costretto ad un rapido ritorno a casa. Negli uffici di viale della Costituzione è già scattato l’allarme rosso, se in prima linea ci sono giovani di talento che in prospettiva potranno fornire delle garanzie, Marc Thomas nel Xv ideale era indicato tra i titolari (LEGGI ARTICOLO) con Momberg al tallonaggio e D’Amico nello slot di destra.

Marc Thomas

Se per coach Casellato tutti i giocatori partono alla pari, un robusto turnover, a seconda dell’avversario, non è da escludere, vista la lunga stagione e le sequenze di partite tra Coppa Italia e campionato. Ma senza dubbio sull’ex giocatore di Bridgen RCF, Ospreys, Jersey Reds  e Cardiff Blues, la società ci contava parecchio per dare solidità al pack.

Nelle ultime due stagioni Thomas ha militato nei Yorkshire Carnegie in RFU Championship dove, nello scorso campionato, ha totalizzato 14 presenze, di cui 13 da titolare, con 727 minuti giocati e una meta all'attivo.

Ora per la FemiCz Rovigo si è creato un problema non di poco conto, non è facile trovare un pilone sinistro di spessore in questo momento della stagione, probabilmente si esplorerà il mercato estero, in attesa di sapere se Marc Thomas potrà rientrare al Battaglini.

“Ringrazio il club per la sua comprensione e apprezzo ciò che ha fatto per me e mia moglie in questo breve periodo trascorso a Rovigo – ha detto il giocatore gallese - Auguro alla società e alla squadra i migliori risultati possibili per la prossima stagione”.  

l giocatore ha parlato sia con il direttore generale, Roberto Roversi, che con l'allenatore, Umberto Casellato, spiegando che la ragioni della sua scelta sono dovute esclusivamente a questioni personali legate alla sua situazione familiare in Galles. Con una scelta condivisa, quindi, la FemiCz Rugby Rovigo Delta e Marc Thomas hanno deciso di interrompere l'accordo in essere.

 

Articolo di Martedì 20 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it