Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Il Valorugby punta allo scudetto

Luhandre Luus rinforza ulteriormente il pacchetto di mischia del Valorugby che punta a contendere lo scudetto a Calvisano, FemiCz Rovigo e Petrarca Padova

0
Succede a:

REGGIO EMILIA - Dopo l’ingaggio degli ex rossoblù Denis Majstorovic, Edo Ruffolo, Marco Ferro, dalle Zebre, oltre a Dario Chistolini, arriva il  tallonatore italo-sudafricano Luhandre Luus.

Nato a Città del Capo il 13 novembre del 1995, Luus ha acquisito successivamente la cittadinanza italiana in virtù delle origini della sua famiglia (i nonni erano di Cremona).

Dopo aver iniziato la carriera in Sud Africa nelle fila degli Sharks, l’approdo in Italia avviene attraverso l’Accademia federale Under 20. Luus vanta una decina di presenze nelle nazionali giovanili (ha giocato con l’Italia i Mondiali U20 nel 2015) prima di approdare al suo primo club, il Calvisano, con cui disputa due stagioni vincendo uno Scudetto nel 2016/2017.

Luhandre Luus

Nelle ultime due stagioni Luus ha giocato con la franchigia delle Zebre disputando una ventina di partite nel campionato Guinnes Pro14.

Fisico possente (1,86 di altezza per 110 kg), Luus è già a disposizione dei Diavoli con cui ha disputato il primo allenamento nella giornata di lunedì scorso.

Articolo di Martedì 20 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it