Condividi la notizia

CALCIO

Continua la crescita del settore giovanile granata

Tante le richieste per far parte del movimento giovanile adriese (Rovigo) e continua il lavoro dei due direttori per collaborare con società professionistiche

0
Succede a:

ADRIA (Rovigo) - Juniores e allievi dell'Usd Adriese 1906 pronti per il campionato e con un nutrito assortimento. I giovanissimi invece cominciano la loro attività lunedì 26 agosto.

Sono più di 50 adesioni in meno di una settimana tra esordienti e pulcini. La voglia di un settore giovanile tutto granata per l’Adriese era evidentemente tanta, e per questo c'èun ottimo avvio per il responsabile Nico Moretti.

Il direttore sportivo Sante Longato procede spedito nel processo di rinnovamento e consolidamento di tutto l’ambiente sotto tutti gli aspetti (settore giovanile, segreteria, pubbliche relazioni) e il direttore tecnico Alberto Cavagnis ha innescato alcune importanti collaborazioni con società vicine, sia per la prima squadra che per i ragazzi più giovani, in maniera tale da avere un settore giovanile sempre più solido.

“Abbiamo avviato un bellissimo processo - dichiara il direttore tecnico Alberto Cavagnis - e questo è solo l’inizio. La comunità ha risposto benissimo e prontamente alla nostra chiamata; questo movimento farà bene a noi, alla città e non solo. Sono previste collaborazioni con squadre professionistiche, non per visionare i ragazzi, ma per fornire stage e formazione tecnica ai nostri allenatori. Per i ragazzi prevediamo amichevoli con pari età ma di categoria superiore, in base a quanto matureranno".

Sottolineando poi: "I tornei estivi saranno prestigiosi e serviranno ai nostri giocatori per crescere, confrontarsi e non solo per vetrina".

"Ma soprattutto - conclude Cavagnis - a tutte le categorie verrà impressa una filosofia di gioco simile, compatibile, con la prima squadra, cosicché il progetto di valorizzazione possa sfociare in maniera più pronta in un esordio sul campo dei grandi. Fare calcio è crescere insieme, non abbiamo fretta, ma tanta passione e progettualità”.

Articolo di Mercoledì 21 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it