Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI

Continuano i cantieri a Porto Tolle: strade, scuole, porto, impianti sportivi

L'amministrazione di Roberto Pizzoli fa il punto di quanto già realizzato: da strada Scoetta al completamento dei lavori al porto di Scardovari. Il comune di Porto Tolle (Rovigo), continua il suo rinnovamento

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Tanti sono i lavori in atto e che sono stati completati nel comune di Porto Tolle e di cui l'amministrazione comunale ne va particolarmente fiera. A partire da strada Scoetta fino ai due parcheggi di via Brunetti, per poi passare al porto di Scardovari. 

Strada Scoetta è un'importante via di comunicazione che collega l'azienda agricola Consva alla via del Po di Gnocca. Tale strada era in condizioni disastrose da diverso tempo e grazie a 70.000 euro di fondi comunali è stata rifatta completamente per permettere il passaggio dei mezzi in sicurezza. 

Per quanto riguarda le scuole ci sono due importanti novità, ossia la realizzazione di due parcheggi vicino al plesso scolastico di via Brunetti, per un costo totale di 200.000 euro e la tinteggiatura delle scuole elementari per un costo di 240.000 euro. Nel primo caso è un grosso passo avanti per Porto Tolle, in quanto quella scolastica è una zona assai trafficata e dove ogni giorno tantissime persone avevano bisogno di un parcheggio senza trovarlo. In questo modo si è data la possibilità a tante famiglie di avere il posto per lasciare in sicurezza il proprio bambino. Per quanto concerne invece la tinteggiatura si parla di anni in cui non è mai stata fatta e finalmente la scuola elementare avrà un nuovo aspetto. 

Sempre in via Brunetti partiranno a settembre i lavori per il rifacimento degli spogliatoi del campo sportivo per un valore di 300.000 euro. 

Infine presso il porto di Scardovari si è concluso l'ultimo stralcio di lavori del valore di 1.150.000 euro totali finanziati dal CIP. 

Insomma, tante novità che fanno bene a Porto Tolle e che la rendono sempre di più all'avanguardia, riuscendo a risolvere tante problematiche rimaste irrisolte in questi anni. 

 
Articolo di Giovedì 22 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it