Condividi la notizia

CULTURA 

L’artista rodigino espone nella capitale francese 

Il pittore di Rovigo, Andrea Pirani, porterà a Parigi “La metafora dei coni rotanti“. Una quindicina di opere che saranno esposte dal 5 al 15 settembre 2019 presso la Mizen Fine Art Gallery in Saint-Germain-des-Prés

0
Succede a:

ROVIGO - Andrea Pirani, il celebre pittore di Rovigo, esporrà nella capitale francese, dal 5 settembre. le proprie opere.

In questa personale di Parigi, l’artista approfondisce le sue ricerche ed i suoi studi ispirati principalmente all’antroposofia e alle opere filosofiche di Rudolf Steiner e Helena Blavatsky, nonché alle suggestioni di William Butler Yeats, senza tralasciare la oramai costante influenza coloristica di Kandinsky.

In questo senso si potrebbe definire quella di Pirani come l’opera dell’incontro. L’incontro fra riflessione filosofica ed espressione artistica, che si trovano così a metà strada fra mondo figurativo ed astratto, mondo spirituale e mondo fisico. L’incontro fra contrasti cromatici e simboli che uniti insieme contribuiscono a creare un nuovo linguaggio visivo.

L’opera di Pirani costringe così a riflettere, ad andare oltre l’aspetto puramente visivo ed estetico. Motivi ricorrenti sono il cerchio e la spirale che rappresentano l’evoluzione continua dell’esistenza, mentre il triangolo evoca la relazione fra il divino e l’umano.

Ed ecco che i coni non sono altro che l’incontro fra queste due forme geometriche elevate nello spazio. Un incontro che nasce da un movimento, che ha come conseguenza un’azione e quindi un cambiamento, secondo un moto ciclico che è il motore dell’universo e che ci riporta così al punto di partenza. Come a chiudere un cerchio perfetto. Un’idea che ha trovato la sua forma ideale.

Pirani ha ottenuto riconoscimenti in molteplici esposizioni in Italia ed all'estero tra cui (Premio della critica "2014" alla ROA Gallery di Londra; Finalista del Premio Gambino "2015" a Venezia ; Premio “Miglior artista “2016” allo Spazio Cerere di Roma).

Numerose le recensioni critiche e le presenze in riviste d’arte. I suoi lavori "Migranti" e “Il ballo in maschera” sono stati ripresi dal Catalogo di Arte Moderna Mondadori nei n.51 e 52. Alcune sue opere sono presenti tra le collezioni e i patrimoni artistici di Musei, Pinacoteche e Fondazioni di prestigio (Accademia dei Concordi di Rovigo, Museo del Tesoro del Duomo di Vigevano, Pinacoteca di Arte Moderna di Allumiere).

Il pittore rodigino Andrea Pirani porterà a Parigi “La metafora dei coni rotanti“. Una quindicina di opere che saranno esposte dal 5 al 15 settembre 2019 presso la Mizen Fine Art Gallery in Saint-Germain-des-Prés. 

Articolo di Giovedì 22 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it