Condividi la notizia

CALCIO

Una seconda categoria tutta da giocare

L'allenatore ex Villanovese e vicepresidente AIAC Rovigo Antonio Marini racconta la sua opinione in merito alla seconda categoria di quest'anno

0
Succede a:
ROVIGO - Il girone H della seconda categoria rodigina è anche quest'anno pieno di incognite e di squadre che possono chiaramente fare la differenza per cercare di vincere il campionato. A questo punto è il mister Antonio Marini, vicepresidente AIAC Rovigo, che spiega la sua opinione. 

"Credo che quest'annno sia una seconda categoria veramente equilibrata, dove ci sono tante formazioni che possono dire la loro dalla prima all'ultima giornata". "Prima fra tutte vedo il Polesine Camerini - dichiara Marini - in quanto hanno fatto un mercato di alto livello, con dei giocatori di categorie superiori che in seconda categoria non c'entrano nulla". 

Proseguendo: "Sono del parere comunque che anche il Papozze ha delle buone possiblità di conquistare la vetta della classifica, dato che ha confermato gran parte della rosa dello scorso anno, oltre ad avere un giocatore come Matteo Mazzucco che fa la differenza". 

"Il Crespino ha un attacco veramente importante, ma bisogna capire come si comporterà in difesa". 

Infine parla della propria Villanovese: "Sinceramente non è la squadra dello scorso campionato, si sono ringiovaniti molto e mancano attaccanti che abbiano rimpiazzato a dovere ragazzi come Simioli e Tognin". "Credo comunque che ci saranno anche selle sorprese; prima fra tutte la Ficarolese". 
Articolo di Venerdì 23 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it