Condividi la notizia

ARTI MARZIALI

I tre atleti rodigini partono per l'Ungheria

Dopo le ultime rifiniture e la visita preziosa di Davide Carlot (presidente FIMT), i tre kickboxer sono pronti ad affrontare i campionati europei a Gyor fino al primo settembre

0
Succede a:
ROVIGO - Inizia sabato 24 agosto l'avventura dei tre atleti rodigini agli europei juniores e cadetti Wako di kick boxing all'Audi Arena di Gyor in Ungheria. Tanta la preparazione in queste ultime settimane, con il maestro Alessandro Milan che ha approfondito non tanto la condizione fisica di Paolo Cavalcanti, Alessandro Boscolo e Lorenzo Corsini, quanto la loro concentrazione in quella che sarà un'esperienza veramente impegnativa per questi giovani atleti. 

I tre ragazzi dovranno prima procedere con il classico controllo del peso, per specificare la loro categoria, per poi iniziare la competizione da domenica 25 agosto

Da sottolineare in questi giorni la visita importante del presidente della FIMT (federazione italian muay thay) Davide Carlot, che ha visionato l'allenamento di questi tre guerrieri, che si apprestano a compiere una gara importantissima per la loro carriera sportiva. Davide Carlot in più occasioni ha collaborato con il Cipriani Area Sport Kick Boxing e Fitness Team, dando consigli importanti e facendo capire la propria esperienza nel campo delle arti marziali, soprattutto nper quanto concerne il contatto pieno. 



Stefano Spano 
Articolo di Venerdì 23 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it