Condividi la notizia

MALTEMPO

Primo banco di prova superato per l’opera idraulica 

Le avverse condizioni meteorologiche di sabato 24 agosto hanno fatto saltare la consueta spaghettata allo scoglio al parco dei Tigli in Stienta (Rovigo), i lavori intrapresi hanno contenuto gli effetti della bomba d’acqua

0
Succede a:

STIENTA (RO) – “Tanta paura ma fortunatamente senza danni” è il consuntivo del nubifragio con vento, tuoni e fulmini che sabato scorso verso le 20 ha bruscamente interrotto la programmata e ormai tradizionale “spaghettata allo scoglio” al parco dei Tigli in Stienta

Iniziato alle 19,30 l’appuntamento, il cui ricavato era destinato all’Avis, non ha così potuto svolgersi per le avverse condizioni meteorologiche che hanno consigliato gli organizzatori a sospendere la programmata spaghettata alla marinara. Nelle scorse edizioni il ricavato per la vendita delle bevande e lotteria a premi, aveva permesso la raccolta di fondi consegnati all'associazione Avis locale la quale, a sua volta, li impegnava in varie iniziative benefiche sul territorio stientese. 

Amareggiato il sindaco Enrico Ferrarese anche perché non sarà possibile riorganizzarla almeno quest’anno. Ferrarese si è potuto consolare almeno nel constatare come le opere del bacino di laminazione intraprese (LEGGI ARTICOLO) ed in via di ultimazione abbiano contenuto gli effetti della bomba d’acqua. 

L’opera idraulica definita “di vitale importanza” ha, infatti, lo scopo fondamentale di raccogliere e far defluire in maniera programmata le acque delle ondate di piena derivanti da rogge e canali per risolvere il problema del rischio idrogeologico ormai purtroppo sotto gli occhi di tutti. “Anche se, ha prudenzialmente dichiarato il primo cittadino, le piogge autunnali saranno il vero banco di prova”.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Martedì 27 Agosto 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it