Condividi la notizia

CALCIO PROMOZIONE

Giornata di Coppa amara per le squadre polesane di promozione

Il Badia Polesine (Rovigo) pareggia in casa, il Porto Viro viene sconfitto a Due Carrare, mentre lo Scardovari impatta a Piove di Sacco

0
Succede a:
ROVIGO - Una giornata non proprio positiva per colori rodigini in quello che è stato il secondo turno del Trofeo Veneto di promozione, con le tre squadre impegnate che non sono riuscite ad ottenere la vittoria. Lo Scardovari, dopo l'1 - 0 del primo turno si è fermato sullo 0 - 0 dopo più di novanta minuti di gioco, senza particolari azioni salienti, tranne la buona prestazione di Stefano Trombini. I pescatori rimangono in cima al loro girone con 4 punti, seguono l'Azzurra Due Carrare e il Porto Viro, il quale non passa proprio a Due Carrare, dove viene sconfitto per 2 - 0, in una partita quasi a senso unico. Il Badia Polesine invece ottiene un buon pareggio grazie all'ex Borgo Veneto Manfrin, che da prova di grande qualità, ricercata dalla formazione rodigina. La squadra di mister Thomas Bonfante è già fuori dalla Coppa vista la vittoria dell'Aurora Cavalponica sul Sitland Revereel che qualifica direttamente i veronesi per gli ottavi di finale.

Nel frattempo è il mister dello Scardovari Fabrizio Zuccarin che commenta: "Sono contento per la prestazione dei ragazzi, ma vorrei sottolineare il fatto che c'era veramente tanto caldo ed era assai difficile riuscire a giocare". Proseguendo poi: "La Piovese è una buona squadra e penso che farà bene in campionato, per cui ci sta un pareggio del genere, dato che loro hanno fatto la partita della vita dopo la sconfitta subita con il Porto Viro". "Ora concentriamoci sulla prima partita in trasferta del campionato contro il Favaro, che sicuramente non sarà semplice". 

Successivamente anche il mister del Porto Viro Matteo Tiozzo da una sua interpretazione della partita persa in territorio padovano: "Dispiace perchè non abbiamo giocato male e le occasioni ci sono state, ma loro avevano il dente avvelenato dopo la sconfitta con lo Scardovari ed è normale che abbiano cercato in tutte le maniere di metterci sotto". "Adesso continuamo a lavorare per il prossimo incontro che sarà in casa contro l'Aurora Legnaro, squadra che è alla nostra portata e che possiamo mettere in difficoltà". 

La Coppa riprenderà il 18 settembre di sera alle ore 20.30 per il terzo turno. 



Stefano Spano
Articolo di Lunedì 2 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it