Condividi la notizia

POLITICA

Amidei: Io c'ero quando baruffavano. Si devono solo vergognare

Bartolomei Amidei ricorda il tempo passato al Senato e condanna il vergognoso inciucio salvapoltrone del Movimento 5 stelle con il Partito democratico per il nuovo governo del Paese

0
ROVIGO - "Smettela di prendere in giro i cittadini, vergognatevi". E' questo il messaggio di Bartolomeo Amidei al Movimento 5 stelle ed al Partito democratico in vista del prossimo governo giallorosso.

Amidei, senatore della Repubblica da settembre 2014 a marzo 2018, capogruppo in due commissioni permanenti, alle politiche europee ed all'agricoltura, è uno dei 14 responsabili di Fratelli d'Italia al dipartimento nazionale all'agricoltura conosce gli attori di quella che definisce "politica sporca tra Cinquestelle e Pd".

"Io c'ero quando gli stessi di oggi litigavano nel 2016, quando attaccavano l'allora presidente del Consiglio Matteo Renzi per l'uso dell'areo destinato al premier. Io c'ero quando Toninelli e Di Maio si vantavano di voler interrompere l'accordo tra il Governo ed Alitalia, solo per distruggere quella che definivano, l'arroganza del Pd".

"Siamo di fronte ad un inciucio vergognoso - continua Amidei - Io c'ero quando Renzi disse "Smetto di fare politica se il referendum costituzionale non passa" e poi sappiamo tutti come andò a finire".

Stanno andando in scena "Le prove tecniche di trasmissione di inciucione, tra tutti quelli che non vogliono dare agli italiani la possibilità di scegliersi un governo con il voto" come ha detto Giorgia Meloni.
"Cambiamento, innovazione, antipolitica, sono le parole dei Cinquestelle quando parlano di politica - afferma Amidei - in realtà sono i più grandi poltronieri della storia repubblicana, schermati dalla indegna piattaforma Rousseau, in spregio alle ideologia ed al buon senso".

"Andiamo al voto subito, sì al rispetto del volere degli elettori" afferma Bartolomeo Amidei con un messaggio condiviso anche con il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia Daniele Ceccarello che stanno promuovendo la raccolta delle firme per il voto.

"Lanciamo una raccolta firme, online e cartacea, per chiedere elezioni subito e per dire No a governi contro la volontà popolare". Amidei conclude informando che si sta organizzando una manifestazione a Roma all'insediamento del prossimo governo giallorosso.
Articolo di Martedì 3 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it