Condividi la notizia

L’INIZIATIVA

Tre giorni per donare e riflettere

Giornata del Donatore Fidas a Pettorazza (Rovigo) che comincia con un convegno sulla dipendenza dal alcool venerdì 20, sabato 21 settembre passerella cinofila e domenica corteo e sfilate

0
Succede a:

PETTORAZZA (RO) - Torna anche quest’anno la tradizionale “Giornata del Donatore Fidas Polesana” nelle date 20, 21 e 22 settembre a Pettorazza.

La manifestazione inizierà venerdì 20 settembre alle ore 21 presso il Centro Civico di Pettorazza per un convegno informativo sulle conseguenze pericolosissime dell’alcool alla guida e sulla sensibilizzazione alla donazione dal titolo: “Mi diverto, guido… e dono!”. Interverranno l’avvocato Alessandro Lucifora, Giudice Onorario presso il Tribunale di Rovigo; Andrea Finessi, psicologo e psicoterapeuta, già Direttore del Servizio per le Dipendenze dell’Ulss 5 Polesana; una squadra di agenti della Polizia Stradale di Rovigo, coordinati dal vice questore aggiunto  Paolo Marino

“Questa iniziativa rientra in un più ampio progetto, che stiamo portando avanti già da diversi anni in collaborazione con le autoscuole - spiega soddisfatto il presidente Callegari - rivolto ai giovani e ai giovanissimi che frequentano le scuole guida del nostro territorio, finalizzato a sensibilizzare sulla donazione di sangue non solo come gesto di autentica solidarietà verso chi soffre, ma anche come occasione per prestare particolare attenzione al proprio stile di vita, soprattutto alla guida. Le conseguenze dannose di errate condotte alla guida sono sotto gli occhi di tutti: cerchiamo in questo modo di dire che si può divertirsi essendo allo stesso tempo guidatori responsabili e donatori di sangue. La nostra gratitudine va agli autorevoli relatori, che in parte hanno già collaborato con noi in passato, per aver accolto con entusiasmo il nostro invito”. 

Venerdì 20 settembre, inoltre, grazie alla collaborazione con l’Istituto Comprensivo Adria Due e con la collaboratrice del dirigente, la professoressa Manuela Melato, i volontari della Fidas Polesana incontreranno gli studenti per un momento di sensibilizzazione alla donazione del sangue (evento riservato agli studenti).  

Sabato 21 settembre dalle ore 20, invece, si svolgerà prima una passerella cinofila aperta a tutte le razze e ai meticci e, a seguire, una esibizione di cani addestrati per il soccorso, per la difesa, per la mobility, evento a cura del Centro Addestramento Cavarzere.

Infine, domenica 22 settembre tradizionale giornata del donatore: ritrovo dei partecipanti in piazza Grimani a Pettorazza alle ore 9, corteo e sfilate per le vie cittadine con la Banda Musicale di Berra, S. Messa officiata dal Vescovo Tessarollo alle ore 10 e 30 e a seguire il pranzo sociale presso il Ristorante “Chicco d’Oro” di Botti Barbarighe. 

“La Giornata del Donatore è il momento in cui ringraziamo tutti i donatori per il gesto che compiono, dedicando loro un intenso fine settimana e un ricco programma di eventi per diffondere un messaggio di solidarietà e di gratuità. Anche quest’anno, inoltre, come già in passato, abbiamo collaborato con la Cooperativa Sociale Attivamente di Taglio di Po: l’omaggio per i nostri ospiti sarà un prodotto agroalimentare coltivato e realizzato proprio dai giovani di Attivamente, e per noi sarà un piccolo gesto per contribuire a sostenere i loro progetti. Il nostro ringraziamento va a chi, anche in questa occasione, ha sostenuto la nostra iniziativa con generosità e sensibilità e ai volontari del gruppo di Pettorazza Grimani, guidati da Maria Giovanna Miazzo, capogruppo, Walter Piva, consigliere provinciale, e Carlo Scapin, storico volontario Fidas Polesana, già vice presidente. 

Vogliamo che questo momento, per noi di festa, mantenga alta l’attenzione sui malati, su chi soffre e necessita di terapie trasfusionali per sopravvivere, e sulla indispensabilità dei donatori di sangue nel sistema sanitario, perché il sangue non si compra, non si venda e non si fabbrica in laboratorio, ma può essere solo donato”. 

Articolo di Venerdì 6 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it