Condividi la notizia

ECONOMIA

Nuovo revisore dei conti a Rosolina

Nel consiglio comunale di mercoledì 11 settembre è stato nominato il nuovo revisore dei conti, ma la minoranza voleva che fosse deliberato l'obbligatorietà dello stesso di presenziare due volte l'anno

0
Succede a:
ROSOLINA (Rovigo) - Come accade ogni tre anni, il comune di Rosolina, ha nominato il nuovo revisore dei conti per il prossimo triennio: si tratta di Alessandro Gatti, il quale ha lo studio ad Asiago (Vicenza) e mantiene come compenso lo stesso del suo predecessore (Luigi Barbieri), ossia 6.000 euro più iva e ovviamente rimborsi spesa. 

A questo punto però è il consigliere di minoranza Fulvia Fois che commenta: "Bene l'arrivo di un nuovo revisore dei conti, ma al tempo stesso vorrei chiedere due aspetti a mio parere importanti a questo consiglio comunale: in primo luogo vorrei che il revisore dei conti fosse maggiormente esplicativo quando dà un giudizio positivo o negativo, dato che spesso e volentieri ci si ritrova con una giustificazione striminzita e assolutamente poco chiara". "In secondo luogo avrei piacere che almeno due volte l'anno, per l'approvazione dei bilanci fosse presente per spiegare la propria posizione, ovviamente che fosse obbligato a venire". 

Tutti i colleghi di minoranza hanno sostenuto la Fois, ma è il sindaco Franco Vitale che risponde: "Esiste un regolamento per il quale io come sindaco posso avere la possibilità di chiamare il revisore dei conti nel momento del bisogno e lo farò se necessario, quindi non vedo cosa serva votare l'obbligatorietà della sua presenza quando non è necessario ed è specifica nel regolamento". 

Alla fine il consiglio comunale ha votato per la nomina di Alessandro Gatti come revisore dei conti, ma non per l'obbligatorietà della sua presenza in determinate situazioni. 

Stefano Spano
Articolo di Mercoledì 11 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it