Condividi la notizia

RUGBY

Intesa tra i due presidenti per la delega dell’obbligatorietà 

Allo stadio Battaglini ritorna il sereno, Rugby Rovigo Delta e la Monti Junior trovano un accordo dopo le parole roventi dell’Estate

0
Succede a:

ROVIGO - Incontro tra i vertici della Rugby Rovigo Delta e la Monti Rugby Rovigo Junior, alla presenza dei rispettivi presidenti Francesco Zambelli e Renzo Bullo.

Rinnovata l’intesa per la procedura di delega della obbligatorietà dell'attività juniores under 16 e 14, prevista per la regolarità del campionato TOP 12 della prima squadra. Un’estate rovente, l’ennesima, sembrava aver portato le società verso due strade diverse.

“Le due società comunicano inoltre di aver deciso di attuare, in tempi brevissimi, le modifiche statutarie idonee a ricondurre le reciproche attività sportive all'interno dello stadio Mario Battaglini, nell'ambito di comuni obiettivi rugbistici”. Leggendo tra le righe si tratta di una pace, dopo la decisione di Zambelli, poco gradita alla Monti Junior, di aderire al progetto della Franchigia Polesine Under 18 (LEGGI ARTICOLO). In ogni caso la Rugby Rovigo Delta aveva già pronto un piano B per evitare eventuali penalizzazioni in campionato.

Questione chiusa.

Articolo di Giovedì 12 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it