Condividi la notizia

RUGBY SERIE C1

Tre nuovi innesti e nello staff anche Daniele Tumiati

Gianluca Nicoli, Hazem Riahi e il tallonatore Gabriele Stabile nel roster del Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose (Rovigo)

0
Succede a:

VILLADOSE (RO) - Rosa in via di strutturazione definitiva in casa Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose, con l'annuncio di ulteriori tre innesti a disposizione di coach Vladimiro Pellielo e Giancarlo Capitozzo.  Arrivano il mediano di mischia Gianluca Nicoli, il trequarti Hazem Riahi e il tallonatore Gabriele Stabile.

Gianluca Nicoli, nato a Rovigo il 3 novembre 1999, gioca mediano di mischia e torna al rugby dopo alcuni anni di stop causa infortuni ed operazioni, dopo aver indossato nelle giovanili, sin dall'età di 6 anni, la maglia del Rovigo. Alto 179 cm, per 76 kg."La voglia di scendere in campo era sempre maggiore - dice -, però in questi anni non ho mai sentito lo stimolo giusto per riprendere. Dopo aver visto la composizione dello staff del Villadose, con Vladi e Lallo che conosco molto bene, ho deciso di rimettermi in gioco e accettare la sfida. Nel ritiro pre-stagionale ho visto che il gruppo è molto unito e penso che ci potremo togliere qualche soddisfazione".



Hazem Riahi, nato in Tunisia l'8 luglio 1998, gioca tra i trequarti ricoprendo prevalentemente i ruoli di ala ed estremo dopo gli inizi come centro. Ritorna anche lui al rugby giocato dopo un periodo di inattività dopo l'esperienza con l'under 18 della Rugby Rovigo e i trascorsi tra mini rugby e giovanili al Dose, dove ritorna proprio per l'ambiente positivo ritrovato. 178 cm per 93 kg. 

Gabriele Stabile, nato l'11 marzo 1992 a Benevento, alto 169 cm per 85 kg, gioca come tallonatore. Si è avvicinato al rugby nel 2017 con i Draghi Rugby di Telese Terme, provincia di Benevento, prima di trasferirsi al Nord per lavoro e di decidere di ricominciare a giocare con il Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose.

Intanto nello staff tecnico sarà aggiunto l'ex seconda linea della Rugby Rovigo, Daniele Tumiati, che ha dato disponibilità per dare una mano a Vladimiro Pellielo e Giancarlo Capitozzo un paio di volte alla settimana, compatibilmente con gli impegni personali e lavorativi, per quanto concerne mischia e touche ma che si dimostrerà certamente una valida pedina pure nel gioco generale.

 

Articolo di Sabato 14 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it