Condividi la notizia

SERVIZI

Gavello inaugura il primo parco del paese. Mamme e bambini in visibilio

Intitolato a Ugo Zagato il primo parco di Gavello, aperto e accessibile a tutti. Un momento di pura felicità nel pomeriggio di sabato 14 settembre

0
Succede a:

GAVELLO (ROVIGO) - La felicità è anche questo. Giornata storica per le famiglie di Gavello. E’ stato inaugurato nel pomeriggio del 14 settembre il parco inclusivo nel quartiere Ballotta. Il primo parco giochi del Comune. Atteso. Attesissimo dalle mamme del paese da anni. 

Il sindaco Diego Girotto, il vice Marco Merlin e il parroco don Patrizio Boldrin, con la presenza di Antonio Giolo in rappresentanza di Fondazione Cariparo, contornati da una folta schiera di bambini hanno tagliato il nastro e dato il via ai giochi. Il parco è stato intitolato a Ugo Zagato, maestro carrozziere nato a Gavello il 26 giugno 1890.


I giochi sono un piccolo castello per bambini piccolissimi, una altalena con cesto, un dondolino, un cesto per pallacanestro a più uscite, il gioco dell’oca e lo scalone. Al centro una enorme scacchiera con gli scacchi, in onore delle lezioni di scacchi che si tengono nei corsi extra scolastici alla scuola primaria.

“Un luogo inclusivo - ha spiegato il sindaco Girotto - la risposta ai bisogni dei più piccoli, finalmente un luogo di ritrovo per tutti”.

Il progetto finanziato in buona parte da Fondazione Cariparo ha visto anche il parternariato del Comune di Gavello con la società Dolce, che cura la gestione della casa alloggio per disabili.

Articolo di Sabato 14 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it