Condividi la notizia

BASKET SERIE B

Sconfitta solo dopo il tempo supplementare

Buon test per il Rovigo con il Sarcedo neopromossa in serie A2. Prossimo appuntamento per la Rhodigium sabato 21 e domenica 22 settembre in occasione del torneo di Alpo Verona.

0
Succede a:

ROVIGO - Ottima prova per le ragazze di Frignani che sul parquet di casa hanno affrontato il Basket Sarcedo, formazione neopromossa in serie A2; partita punto a punto che ha visto le rodigine mettere in campo l’agonismo e l’intensità in parte mancati nei precedenti scrimmage, ed infine cedere il passo solo dopo un tempo supplementare con il punteggio di 66-78.

Partita dai due volti per la Rhodigium, con un secondo quarto di grande difficoltà sia in fase realizzativa che a difesa del proprio canestro, e un secondo tempo con le polesane finalmente fluide in attacco e collaborative in difesa. Pegoraro è sempre più leader del gruppo e con lei a dirigere il gioco rossoblu, la Rhodigium tira fuori il suo miglior basket giocato; bene le lunghe Furlani e Ferri, e la giovane play Veronese. Bisognerà lavorare ancora tanto sulla continuità e sulla tenuta in campo, ma le rodigine escono sicuramente soddisfatte della performance messa in campo contro una squadra di categoria superiore. 

Rhodigium che inoltre ha dovuto fare a meno di un elemento fondamentale come Valentina Stoppa, ancora ai box per recuperare il risentimento muscolare accorso in settimana; a riposo anche Chiara Masarà, ferma a causa di una tendinite.

La cronaca. Match che inizia all'insegna dell’equilibrio con le polesane brave nella circolazione di palla in fase offensiva e Ferri fondamentale nel contenere la lunga vicentina Shaw; con Pegoraro in cabina di regia a dispensare assist alla compagne e sei punti di Furlani, la Rhodigium si porta in vantaggio sul 16-12 a fine primo quarto. Nei dieci minuti successivi Cappellato e compagne vanno in completo black-out e subiscono un parziale pesantissimo di 5-25, sotto i canestri di Iannucci, Colombo e Santarelli (25-37 al 19’); troppe palle perse e canestri facili concessi in transizione, si va all'intervallo lungo sul 26-41.
Nella ripresa una tripla di Viviani fa sprofondare le polesane a 18 lunghezze di svantaggio (31-49 al 24’). Rovigo che sblocca la situazione, partendo da buone difese di squadra e la solita Pegoraro guida la rimonta rossoblu, con 7 punti consecutivi che riducono il margine tra le due squadre fino al 47-55 a fine terzo quarto. L’ultimo tempo regolamentare è il migliore giocato dalle ragazze di Frignagni, con soli 6 punti concessi a Sarcedo e l’asse Pegoraro-Furlani completa la rimonta, portando il match all’overtime sul 61-61. Nei cinque minuti supplementari, Sarcedo ne ha di più e con Iannucci e Viviani piazza il parziale che vale la vittoria 66-78.

Prossimo appuntamento per le ragazze di Frignani, sabato 21 e domenica 22 settembre in occasione del torneo di Alpo Verona.

Parziali: 16-12; 26-41; 47-55; 61-61; 66-78.

Rhodigium Basket: Bergamin 4, Malin, Zamboni ne, Vaccarini, Veronese 10, Ferri 10, Viviani ne, Sorrentino, Furlani 16, Cappellato, Cognolato 11, Pegoraro 15. All. Frignani.

Sarcedo: Iannucci 27, Belardinelli 2, Viviani 15, Battilotti 2, Colombo 8, Garzotto, Fumagalli 2, Battocchio, Shaw 10, Meggiolaro, Santarelli 10. All. Silvestrucci.

 

Articolo di Domenica 15 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it