Condividi la notizia

CACIO SERIE D

"Abbiamo cambiato atteggiamento nel secondo tempo".

Per l'allenatore del Delta Porto Tolle la squadra ha risposto bene nel secondo tempo ed è riuscita a fare la differenza grazie a una maggiore grinta corale

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - "Come avevamo iniziato nel primo tempo c’era un po’ di confusione in mezzo al campo, in quanto gli esterni scendevano troppo e ci trovavamo a difendere in troppi contro solo Corbanese". Così il mister Matteo Barella nel post partita di Delta Porto Tolle Belluno e continua dicendo: "Per cui nella seconda frazione di gioco ho spostato gli esterni alti e sono riuscito a creare più pressione su di loro".

"Gli episodi questa volta ci hanno fatto bene. Infatti il gol di Pasi è arrivato proprio nel momento giusto, di maggiore difficoltà, dove dovevamo rialzarci". Sottlineando poi: "Ci ha fatto respirare molto la rete e questo ha fatto la differenza per il proseguo della partita e per fare un secondo tempo incredibile".



Aggiungendo: "È importante la disponibilità che hanno messo tutti i ragazzi. Vorrei sottolineare la grande prestazione di Sarr e Rosso che hanno dato il massimo sempre e non hanno mai mollato. Pasi può fare molto di più, ma un po’ alla volta sta crescendo e si può vedere in base alla prestazione che ha fatto". "Raimondi sta bene ed è molto sereno e credo si sia visto in campo". E sul direttore di gara: "Degli arbitri non parlo, in quanto ognuno fa il suo lavoro e ci sta l’errore.

Concludendo per la sfida che verrà: "Ogni partita sarà difficile come tutte le altre, si vede che la squadra ha voglia di fare la differenza e di fare il massimo per vincere. Il sistema squadra sta piano piano venendo fuori e questo cambierà".

Dall'altra parte il mister del Belluno Stefano De Agostini chiarisce: "Sinceramente potevamo chiuderla prima, ma non ne siamo stati capaci e questo è stato il nostro punto debole che ha fatto la differenza alla fine della partita". "In ogni caso vorrei far presente che c'erano due rigori grandi come una casa ad inizio e fine partita". 



Stefano Spano
Articolo di Domenica 15 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it