Condividi la notizia

CALCIO TERZA CATEGORIA

Prima vittoria in campionato per l'Albarella Rosolina Mare

La formazione di mister Giacomo Fecchio s'impone per 2 - 1 in casa del Fratta Polesine e rimane a pochi punti dalle prime classificate

0
Succede a:
ROVIGO - Parte con il piede giusto l'avventura in terza categoria per Albarella Rosolina Mare. Gli uomini di mister Giacomo Fecchio tornano dalla trasferta di Fratta Polesine con tre punti importanti che confermano le indiscrezioni di inizio campionato che vedono i marines come una delle pretendenti alla vittoria finale.

Partita difficile quella di domenica scorsa 15 settembre dove i bassopolesani sono partiti contratti e hanno subito inizialmente l'entusiasmo e la voglia di una formazione scesa in campo con il chiaro intento di ben figurare alla loro prima partita casalinga della stagione. "Siamo partiti abbastanza contratti - afferma il presidente Marzia Bergo - ma la squadra ha saputo reagire alla grande allo svantaggio iniziale; una fortuna per noi è stata pareggiare sul finire del primo tempo; questo ci ha permesso di schiarirci le idee negli spogliatoi e tornare in campo con la giusta mentalità e determinazione nella seconda frazione di gioco".

Concludendo: "Proprio in quest'ultima si è visto un atteggiamento diverso che ci ha permesso di portarci in vantaggio e magari con un po' più di fortuna di portare a tre i nostri gol; infatti se Boccato non avesse sbagliato il rigore allora avremo vinto con ben altro vantaggio. È presto per capire chi saranno le vere forze del campionato ma sicuramente domenica prossima troveremo una squadra, il Corbola che, vista la rosa, possiede giocatori di categoria superiore e per noi sarà un'altra partita stimolante da prendere con le molle". "Un plauso va fatto al nuovo acquisto Soncin ex Zona Marina autore domenica scorsa dei nostri due gol".
Articolo di Martedì 17 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it