Condividi la notizia

PODISMO 

Domenica si corre al fianco delle Forze dell’Ordine

Si chiama SicuRun, e per la prima volta a Rovigo il 22 settembre, grazie all’iniziativa del colonnello dei Carabinieri Fabio Bonucchi, con partenza ed arrivo dalla Questura, la cittadinanza avrà l’occasione di correre all’interno di sedi istituzionali

0
Succede a:

ROVIGO - A Ravenna è già diventato un appuntamento fisso con un successo di partecipazione importante, il colonnello dell’Arma dei Carabinieri, Fabio Bonucchi, è l’ideatore dell’iniziativa, e domenica 22 settembre a Rovigo, podisti, amatori, famiglie, bambini, potranno correre e camminare con le Forze dell’Ordine.

La presentazione si è tenuta in Prefettura a Rovigo con annessa consegna di pettorali personalizzati per istituzioni e partner della manifestazione, numeri importanti come la fondazione di Guardia di Finanza e della Polizia di Stato rappresentata per l’occasione dal capo della squadra mobile, Gianluca Gentiluomo. 

Una manifestazione aperta alla cittadinanza, il pacco gara è a cura del centro commerciale La Fattoria, la maglia è omaggiata da Asm Set, si correrà anche con il sostegno di Confindustria Rovigo particolarmente sensibile alle tematiche dello sport e della solidarietà. 

E’ denominata SicuRunRovigo, e tra le peculiarità della corsa podistica non competitiva ed aperta a tutti, c’è il fatto che si transiterà anche all’interno di caserme ed istituzioni. Organizzata in collaborazione con Uisp Rovigo e Runit, avra due percorsi di 6 e 11 chilometri, anche il sindaco Edoardo Gaffeo, come anche il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Dario Guarino, infileranno le scarpette per una bella corsa, ma saranno diversi i rappresentati delle Forze dell’Ordine che correranno al fianco dei cittadini.

Nel palazzo del Governo ha fatto gli onori di casa il vicario Luigi Vitetti, che ha portato i saluti del Prefetto Maddalena de Luca “E’ la prima volta che si tiene a Rovigo, ed è una iniziativa che ha una serie di scopi, innanzitutto quella di avvicinare i cittadini alle istituzioni, e parallelamente anche benefica, visto che il contributo dall’iscrizione andrà a beneficio di associazioni di volontariato”. Il ricavato andrà all’associazione “Il Sorriso Angelina onlus" che porta avanti progetti per le cure della sindrome genetica rara caratterizzata da grave ritardo mentale con disturbo motorio e del linguaggio.

“Perché iscriversi? Per scoprire luoghi che non si conoscono - ha ribadito il colonnello Fabio Bonucchi -  per fare beneficenza e sport, per i gadget che saranno messi a disposizione, e per le varie iniziative che si svolgeranno all’interno delle caserme”. Saranno esposti divise storiche, ma ci sarà un particolare riguardo per i bambini che avranno la possibilità di conoscere da vicino le Forze dell’Ordine e i mezzi utilizzati.

“Ringrazio le istituzioni e gli sponsor che hanno contribuito - ha sottolineato il colonnello dell’Arma dei Carabinieri - i volontari che saranno lungo l’itinerario, e i partner Uisp e Runit che ci hanno aiutato sotto il profilo tecnico”. 

Ci sarà anche Blu Soccorso per garantire la sicurezza ai partecipanti.

Il ritrovo è davanti alla Questura di Rovigo in viale Tre Martiri, e alle 9.30 è fissata la partenza. Si proseguirà poi verso il comando dei Vigili del fuoco che aprirà le porte ai podisti, si passerà anche per la Casa circondariale e dopo che i due percorsi si saranno uniti in via delle Costituzione, si passerà per il comando della Polizia Provinciale, i giardini della Prefettura, il comando provinciale della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, si passerà poi per il comando del gruppo Forestale dell’Arma, la Polizia Municipale, prima del ritorno in Questura.

La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con la Uisp Rovigo del presidente Tiziano Quaglia e Runit.

Articolo di Mercoledì 18 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it