Condividi la notizia

RUGBY SERIE C1

Galletti in ritiro per due giorni, altri rinforzi per coach Fenzi

48 ore a Lavarone per fare squadra. Il Frassinelle (Rovigo) punta sulla comunicazione, disciplina, dedizione, determinazione, disponibilità e divertimento, ma soprattutto la scalata alla Serie B

0
Succede a:

FRASSINELLE (RO) - Nei giorni di Sabato 14 e Domenica 15 Settembre il Rugby Frassinelle ha svolto il ritiro precampionato a Lavarone, soggiornando presso l'Hotel Da Villa. Durante il ritiro non si è utilizzato "l'attrezzo del mestiere", il pallone, ma si è puntato sull'importanza di fare squadra e sulla comunicazione, elemento fondamentale affinché una squadra funzioni al meglio.

Nella giornata di sabato, dopo l'arrivo, sono cominciate le lezioni tenute da Riccardo Brazzorotto, che ha guidato i partecipanti nello sviscerare l'importanza della comunicazione ed alcuni accenni sulla differenza tra squadra e gruppo. Il tutto si è svolto attraverso esercizi, o meglio, tecniche esperienziali che hanno aiutato i giocatori ad approfondire i concetti. Nel pomeriggio, dopo pranzo, la squadra ha effettuato una passeggiata sino ad una baita. Dopo la cena coach Fenzi, attraverso delle slide, ha individuato i punti chiave su come intende affrontare la stagione: disciplina, dedizione, determinazione, disponibilità e divertimento. Il coach ha dichiarato chiaramente che i festeggiamenti per la promozione in C1 sono terminati e ora il focus della squadra, deve essere quello di assorbire le nuove tipologie di gioco e attitudine per tentare la scalata alla serie B.

Christian Spada

Nella giornata di Domenica si è approfondito ulteriormente il concetto di squadra. In una squadra, a differenza di un gruppo, ci sono ruoli specifici che ognuno deve assumere e, soprattutto, c'è la presenza di un coach che aiuta la squadra a camminare e correre nella stessa direzione. Altri esercizi hanno aiutato la squadra ad apprendere varie tecniche per la risoluzione dei problemi e per raggiungere un buon livello per quanto riguarda il processo decisionale.

La due giorni di ritiro è terminata con la foto di rito e con qualcosa in più, che ogni giocatore e membro dello staff si è portato a casa, la consapevolezza di essere un bel gruppo e la coscienza che questo non basta a vincere le partite, perché bisogna essere squadra, e poi si sa, sarà il campo a dire l'ultima parola.

Oltre al ritiro si segnala l'ingresso di altri due giocatori che vanno ad aumentare la rosa del Rugby Frassinelle. Il primo è Vincent Chinedozi classe '97, alto 1,92cm per 85 Kg, ruolo Terza linea ala. Vincent ha militato l'anno scorso nella squadra Cadetta della Rugby Rovigo Delta. Il giocatore si dice molto soddisfatto della scelta di militare nelle fila del Rugby Frassinelle in quanto ritiene la squadra competitiva e con le carte in regola per affrontare il campionato con successo.

Il secondo giocatore è Christian Spada classe '93, alto 192 cm per 82 Kg, ruolo terza linea. Christian ha militato nelle giovanili del Badia nel ruolo di seconda o terza linea, poi ha giocato tre anni a Frassinelle, dopo l'esperienza con i Galletti ha svolto il ruolo di allenatore nella Junior Badia per tre anni. Ha deciso di ritornare a giocare perché il richiamo del campo è molto forte ed è entusiasta di aggregasi alla attuale squadra del Frassinelle che ritiene molto coesa e molto performante. La sua speranza è di dare un contributo importante alla squadra e di tornare a divertirsi con la palla ovale. Il prossimo impegno del Rugby Frassinelle sarà l'amichevole con gli amici della Benacense, che si svolgerà a Riva del Garda Domenica 22 settembre.

Articolo di Venerdì 20 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it