Condividi la notizia

VIABILITA’

L’intersezione pericolosa resta chiusa, ha ragione Maura Veronese

Respinto il ricorso al TAR sulla chiusura dell’incrocio sulla Romea che è costata la vita a diversi utenti della strada. Il Comune di Porto Viro (Rovigo) ha operato bene secondo il Tribunale, l’ordinanza era ed è legittima

0
Succede a:

PORTO VIRO (RO) - Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto si è pronunciato in questi giorni con la sentenza di merito sul ricorso presentato da Commerciale Ferramenta Snc assieme ad altre ditte e realtà commerciali del territorio (LEGGI ARTICOLO) .

Come è noto, motivo del ricorso è la chiusura dell’intersezione sulla strada statale Romea, chiusura che l’amministrazione del sindaco Maura Veronese ha disposto il 27 luglio 2018 con una ordinanza, dopo solleciti e prescrizioni che il Comune, per molti anni, riceveva da parte di Anas. 

Il TAR del Veneto si è definitivamente pronunciato sul ricorso, respingendo tutti i punti di doglianza dei ricorrenti e attestandone l’infondatezza. Nella sentenza di merito, appare evidente un giudizio di conferma al buon operato dell’amministrazione, che ha agito per sanare una situazione di pericolo e che necessitava di essere affrontata da molto tempo. 

“Ringrazio l’avvocato Luigi Migliorini - commenta il sindaco Maura Veronese - che ha rappresentato il Comune in questa controversia”. Teatro spesso di incidenti mortali (LEGGI ARTICOLO)la questione dell’incrocio a raso fronte Romea a Porto Viro è chiusa.

Articolo di Venerdì 20 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it