Condividi la notizia

CULTURA

Un mondo reale dove il confronto è possibile

Al convegno “tante città che leggono, una regione che legge” di Treviso era presente anche il Comune di Polesella (Rovigo) rappresentato dal sindaco Leonardo Raito 

0
Succede a:

TREVISO - Il sindaco di Polesella Leonardo Raito ha partecipato, venerdì 20 settembre  a Treviso, presso la Fondazione Benetton al convegno “tante città che leggono, una regione che legge” organizzato dalla Regione del Veneto, dall’Associazione Italiana Biblioteche del Veneto e dall’Ufficio scolastico regionale. 

Il convegno è stato aperto dalla presidente AIB Veneto Angela Munari e dalla presidente del Centro per il libro e la lettura Flavia Cristiano, che ha evidenziato l’importanza dei percorsi attivati per incentivare la lettura e la crescita culturale dei paesi e delle regioni. 

Raito ha rappresentato i piccoli comuni veneti insigniti del titolo di “Città che legge”, portando la sua testimonianza sul valore della lettura anche per i piccoli comuni e fornendo alcuni importanti spunti di discussione. “Le biblioteche sono luoghi fisici di aggregazione dove si contribuisce a costruire il senso di comunità – ha detto Raito – e che evidenziano un mondo reale dove il confronto è possibile, luoghi che si affiancano al mondo virtuale che non può essere considerato l’unico spazio di discussione”. 

Il sindaco di Polesella ha parlato anche di politiche culturali: “troppi politici e amministratori considerano la cultura non un investimento ma un costo. È l’approccio che è differente: chi investe si attende un ritorno e vede, a livello amministrativo, una prospettiva di futuro e di crescita. Investire in cultura, nelle biblioteche, e nella lettura, significa anche questo: far crescere in competenze, consapevolezza e senso civico una comunità. Non è un approccio da poco”. 

Polesella si è guadagnata il titolo di Città che Legge grazie al lavoro della biblioteca, all’impegno dell’amministrazione nell’organizzare eventi di promozione della lettura, come il microfestival delle storie che si terrà la prossima settimana, all’impegno nella promozione della lettura tra i ragazzi.    

Articolo di Sabato 21 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it