Condividi la notizia

RETE IDRICA 

Al via i lavori sui serbatoi pensili

Acquevenete investe oltre un milione di euro per la manutenzione in Polesine. Già partito il progetto di ristrutturazione che comprende Boara Polesine (Rovigo), Adria e Porto Viro. La prossima settimana in avvio anche il cantiere a Taglio di Po

0
Succede a:

ROVIGO - Ha preso l’avvio in questi giorni il cantiere per i lavori di manutenzione di tre serbatoi pensili di Acquevenete, a Rovigo in località Boara Polesine, a Adria e a Porto Viro. Si tratta di un intervento di manutenzione straordinaria per ripristinare gli importanti manufatti idrici. Nel dettaglio, le opere di progetto comprendono la rimozione delle parti degradate, la pulizia e il trattamento dei ferri e il completo restauro delle armature o la loro sostituzione, in modo da assicurare l’integrità strutturale e la lunga durata dei serbatoi pensili.

Il costo complessivo dell’opera ammonta a 531.000 euro. Il cantiere avrà una durata prevista, complessivamente, di circa 10 mesi.

Anche per un altro serbatoio pensile sono in arrivo lavori di ristrutturazione: lunedì prossimo infatti è in calendario l’avvio del cantiere presso il serbatoio di Taglio di Po. Gli interventi inclusi in questo progetto riguardano la sistemazione strutturale delle superfici ammalorate in calcestruzzo e il consolidamento sismico della parte bassa della struttura, in modo da migliorarne la risposta sismica. Verranno effettuati anche la sostituzione delle tubazioni di adduzione e di scarico del serbatoio di sommità, la riverniciatura dei locali a piano terra e il ripristino della base delle pareti nel locale interrato.

Il costo complessivo ammonta in questo caso a 521.000 euro e il cantiere avrà una durata di circa 4 mesi.

Articolo di Sabato 21 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it