Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

L'Adriese ne fa due al Tamai

La formazione di mister Luca Tiozzo vince per 2 - 0 contro la formazione friulana e porta a casa tre punti preziosi che la proiettano nel gruppo al secondo posto dietro al Cartigliano

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Vittoria di caparbietà e determinazione per la compagine granata, che tra le mura amiche vince per 2 - 0 contro un Tamai che ha comunque ben figurato e a cui forse è mancato solo il gol per dimostrare la propria qualità. Adriese che non ha sbagliato praticamente nulla, riuscendo ad essere precisa in difesa e pungente in attacco; Busetto scatenato, Lo Sicco determinante, oltre a Nobile e Aliù che fanno il loro lavoro egregiamente; Lauria sta entrando in condizione, mentre Beltrame è una forza della natura; tra i giovani Alfano è stato sicuramente il migliore in campo e Cabras anche in questo caso ha fatto il suo dovere fin da inizio partita. 

Tutto inizia con la prima occasione a favore della squadra ospite, con Masia che dai 25 metri scaglia una punizione potente sopra la traversa, con Cabras che ha controllato la traiettoria. Al 14' Lauria si procura una punizione dai 22 metri e scaglia la palla a pochi metri da Da Re, che aveva controllato fino a quel momento la sfera. Passano solo sette minuti e c'è un bello scambio tra Busetto e Aliù, con quest'ultimo che appoggia per Nobile, il quale entra in area, ma commette fallo su un Mortari e tutta l'azione viene vanificata.

Al 27' cross di Beltrame sull'accorrente Aliù che salta e conpisce al volo il pallone che sfiora il palo ed esce; un'occasione d'oro per l'attaccante adriese, che per un soffio non porta in vantaggio la sua squadra. Niente di grave, in quanto ci pensa Nobile al 33' con uno scatto poderoso a insaccare la sfera in gol dopo un ottimo passaggio filtrante di Lo Sicco che trova il corridoio giusto dove far scattare il proprio compagno, che non deve far altro che siglare l'1 - 0 per i granata. Adriese in vantaggio e che continua a crescere per mantenere la supremazia in campo. Quasi allo scadere del primo tempo è Trento che calcia all'incrocio dei pali e Cabras che si lancia per togliere le ragnatele da questa zona della propria porta. 

La seconda parte di gioco ricomincia con una particolare tranquillità tra le due formazioni, che si studiano e cercano di pensare al punto debole degli avversari. Al 22' Beltrame scatta sulla destra, crossa in centro per Lauria, che prova la conclusione al volo sulla destra di Da Re, ma il pallone esce di pochissimo. Florian subentrato proprio a Lauria, che ha giocato un'ottima gara, si lancia di testa su un angolo di Pagan, ma la sfera viene mancata di poco dall'attaccante adriese. Occasionissima per il Tamai al 43' con Trento che calcia a botta sicura da appena fuori l'area Adriese e Cabras allungandosi devia in angolo. Risponde subito l'Adriese con Pagan che serve Beltrame, ma quest'ultimo a tu per tu con Da Re non ha la freddezza di concludere in rete e trova invece i guanti dell'estremo difensore friulano. C'è tempo però per un'altra grande gioia per i granata con Pagan che dai 35 metri calcia un pallone spettacolare trovando Da Re fuori dai pali e infilandolo con questo pallonetto. Un gesto tecnico di grande qualità, degno del giocatore che lo ha realizzato. Risultato finale di 2 - 0 per l'Adriese che si porta a 9 punti in classifica. 

Appuntamento ora alla sfida di Coppa Italia in casa del Mestre, mercoledì 25 settembre alle ore 15.

Adriese – Tamai  2 – 0

Adriese: Cabras, Mantovani (30’ st. Zukic), Vecchi, Alfano, Lo Sicco, Boscolo Berto, Beltrame, Busetto (20’ st. Pagan), Aliù (46’ st. Meneghello), Lauria (29’ st. Florian) Nobile (44’ st. Novembre). A disposizione: Demalija, Scarparo, Lala, Tagliapietra .
Allenaore: Tiozzo

Tamai: Da Re, Mortati, Pramparo (46’ st. Paresin), Pessot, Pradebon, Dukic, Masia (36’ st. Zupperdoni), Trento, Nezha (28’ st. Zamuner), Moras, Borgobello (36’ st. Consorti). A disposizione: Pagnucco, Pertoldi, Barbierato, Serafin, Lubian.
Allenatore: Bianchini

Arbitro: Robilotta di Sala Consilina
Assistenti di linea: Pace di Ancona e Cardinaletti di Jesi
Reti: 33’ pt. Nobile (A), 50’ st. Pagan (A)
Ammoniti: Lo Sicco (A), Dukic (T)
Note: 450 spettatori circa, tempo piovoso, angoli 2- 2 , recupero 1/6



Stefano Spano

 

5. giornata serie D girone C
ADRIESE - TAMAI 2 - 0

BELLUNO - CJARLINS M. 0 - 1
CALDIERO - MONTEBELL. 1 - 0
CAMPODARS. - SAN LUIGI 1 - 0
CARTIGLIANO - DELTA 3 - 0
LEGNAGO - ESTE 1 - 1
LUPARENSE - AMBROSIANA 2 - 0
U.C.CHIOGGIA - VIGASIO 0 - 0
VILLAFRANCA - MESTRE 1 - 2
CHIONS - U.FELTRE 2 - 3

Classifica 
CARTIGLIANO 13
U.C.CHIOGGIA 9
LUPARENSE 9
AMBROSIANA 9
LEGNAGO 9
CAMPODARS. 9
ADRIESE 9
CALDIERO 9
CJARLINS M. 9
VIGASIO 7
U.FELTRE 6
BELLUNO 5
MESTRE 5
DELTA 5
CHIONS 4
MONTEBELL. 4
VILLAFRANCA 4
ESTE 3
TAMAI 2
SAN LUIGI 1

Prossimo turno
AMBROSIANA - U.C. CHIOGGIA
CJARLINS MUZANE - LUPARENSE
DELTA - ADRIESE
ESTE - CARTIGLIANO
MESTRE - CALDIERO
MONTEBELLUNA - CHIONS 
SAN LUIGI - BELLUNO
TAMAI - CAMPODARSEGO
FELTRE - LEGNAGO 
VIGASIO - VILLAFRANCA
Articolo di Domenica 22 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it