Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

"Ho visto un'Adriese decisa e compatta"

Il presidente Luciano Scantamburlo a fine partita commenta la prestazione della sua squadra specificando quanto sia stata importante la voglia che ogni giocatore ha messo in campo allo stadio Bettinazzi di Adria (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - La vittoria di domenica 22 settembre scorso contro il Tamai ha dato ancora più forza a questa Adriese, partita per cercare di raggiungere l'obbiettivo massimo e con un ritmo di crescita progressivo che sta piano piano venendo fuori. Questa formazione è sicuramente la più qualitativa di questo girone di serie D, ma il lavoro di mister Luca Tiozzo non è di poco conto dato che sta facendo il massimo per amalgamare al meglio tutti i giocatori e non stiamo parlando di titolari e riserve, ma di tanti calciatori che potrebbero giocare titolari sempre su qualunque altra squadra di questo campionato. 

Con il Tamai si è visto un Lauria in gran spolvero, oltre ad un Florian che sta ritornando in forma; Aliù e Nobile sono una sicurezza, ma un plauso deve anche andare alla difesa, con un Alfano strepitoso e un Boscolo Berto che non ha sbagliato nulla. Adesso l'ostacolo Mestre in Coppa Italia non è di poco conto, ma questa compagine granata non è la stessa che è scesa sul campo veneziano due settimane fa. 

"Sono contento della prestazione dei ragazzi - spiega il presidente Luciano Scantamburlo - in quanto abbiamo fatto un'ottima partita e siamo riusciti a essere calmi e concentrati sul nostro obbiettivo, portando a casa tre punti indispensabili". "Abbiamo attaccanto bene e siamo riusciti a difenderci egregiamente". Concludendo: "Ora dobbiamo pensare alla partita di Coppa Italia contro il Mestre e sinceramente sarei contento di passare il turno".



Stefano Spano
Articolo di Lunedì 23 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it