Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI ADRIA

Segnaletica verticale e orizzontale nell'agenda del comune

Saranno interessate le frazioni e il centro cittadino, oltre al piano di abbattimento delle barriere architettoniche e lavori di asfaltatura nella zona Carbonara

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Proseguono i lavori di  riqualificazione dell’illuminazione pubblica nel comune di Adria con lo scopo di ottenere un significativo risparmio energetico nel tempo e quindi anche di costi vivi. Dopo viale Maddalena, vicolo Amati, corte pescatori, via Buzzolla, via Chilla, via Arginelli e la sostituzione dei vecchi corpi illuminati a villa Mecenati, gli interventi hanno interessato la frazione di Fasana, dove sono stati sostituiti una quarantina di corpi illuminanti. Inoltre sono partiti oggi 23 settembre i lavori di miglioramento dell’illuminazione pubblica in via Chieppara, che da anni aveva bisogna di una chiara revisionata.

"Si tratta di interventi che si inseriscono nell’ottica, oltre che di riqualificazione tecnologica e di risparmio economico, di salvaguardia dell’ambiente e conservazione delle risorse". Commenta l’assessore Marco Terrentin che continua dicendo che: "A questi lavori si è aggiunta la segnaletica orizzontale già terminata a Fasana, in fase di completamento in altre frazioni, nel centro città e nei luoghi maggiormente frequentanti dalla cittadinanza. Interventi per i quali sono stati impegnati 35.000 euro di fondi comunali".

Concludendo infine con i progetti futuri: “Per il futuro abbiamo predisposto 13.000 euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche che interesseranno i marciapiedi cittadini e proseguiremo con nuovi interventi di potatura per un importo di 20.000 euro, provenienti sempre dalle casse comunali“. “Altro intervento, interesserà il quartiere di Carbonara, dove verrà rifatto il manto di asfaltatura per un importo di circa 15.000 euro”. “Nel frattempo proseguono i lavori alla nuova rampa di collegamento tra la Piovese (SR516) e la località Campelli, che permetterà ai residenti di poter accedere alle  proprie abitazioni evitando l’attuale ponticello obsoleto. L’opera costa complessivamente 80.000 euro”.
Articolo di Lunedì 23 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it