Condividi la notizia

COLDIRETTI

Tra le aziende agricole ed i loro prodotti

Da Venerdì 27 a domenica 29 settembre torna il villaggio contadino della Coldiretti a Bologna, in tanti da Rovigo per esplorare la filosofia dei mercato a “km zero”  

0
Succede a:

ROVIGO - Coldiretti Rovigo accompagnerà, questo fine settimana, 500 persone tra soci e cittadini affezionati alla filosofia di Campagna Amica più grande mercato al mondo a “km zero” che andrà in scena a Bologna da venerdì 27 a domenica 29 settembre. Da piazza dell’Otto Agosto al parco della Montagnola passando per piazza XX Settembre andrà in scena il primo villaggio “plasticfree” dedicato alle origini del made in Italy. 

Si potrà vivere autenticamente un giorno da contadino tra le aziende agricole ed i loro prodotti, sui trattori, a tavola con gli agrichef, in sella ad asini e cavalli, nella stalla con mucche, pecore, capre, maiali, conigli e galline, o nelle fattorie didattiche e negli agriasili dove i bambini possono imparare a impastare il pane o a fare l’orto. Saranno 3 giorni di manifestazione per un incontro diretto tra agricoltori, società e istituzioni, ma anche studiosi, esperti e artisti, in nome della sostenibilità e della protezione del Made in Italy.

Il ‘villaggio’ sarà una sorta di “Arca di Noè” perché proprio qui saranno messe in mostra le piante e gli animali della fattoria italiana messi a rischio dai cambiamenti climatici e dall’invasione degli insetti alieni che saranno mostrati per la prima volta. Un intero settore sarà dedicato alla pet therapy e al ruolo degli animali nella cura del disagio. Verrà realizzato anche il primo giardino terapeutico-sensoriale, gli orti con i tutor e il “Villaggio delle idee” con i giovani imprenditori agricoli che fanno innovazione nel Paese. Per la prima volta si potrà andare a scuola dagli agrichef per imparare a cucinare i piatti della nonna e le ricette salvaclima usando i veri ingredienti Made in Italy, degustare olio extravergine, vini e birra agricola nell’Oil&wine bar del Villaggio, o seguire le lezioni di agrocosmesi con i trucchi di bellezza della nonna. Oltre agli acquisti direttamente dai produttori, non mancherà la possibilità di mangiare, in modalità street food, i piatti preparati dai cuochi contadini, con alimenti Dop, molto green, ma rigorosamente italiani al 100%: con soli 5 euro si può vivere una vera esperienza gourmet tramite tutti i menu preparati dai cuochi contadini che hanno conservato i sapori antichi del passato.

L’entrata è completamente gratuita.

Articolo di Mercoledì 25 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it