Condividi la notizia

LAVORI PUBBLICI

Sottopasso statale 16, il consiglio comunale approva

Per l’opera è previsto un costo di circa 1.168.975,93 mila euro, di cui 450mila derivanti da mutuo, 420mila avanzo di amministrazione, 300mila contributo regionale, sono previsti tempi rapidi per i lavori nel Comune di Canaro (Rovigo)  

0
Succede a:

CANARO (RO) - “Un’opera pubblica che metterà in collegamento le due parti del paese, finalmente in sicurezza”. Il sindaco Nicola Garbellini ha commentato, in consiglio comunale, l’approvazione di una serie di atti preparatori alla progettazione dell’infrastruttura, con l’avvio di una nuova mobilità per la comunità: “La statale 16 è una  risorsa ma anche un elemento di divisione all’interno del nostro territorio, lungo questa arteria si sono verificati molti incidenti, persone hanno perso la vita e per anni i cittadini hanno vissuto la difficoltà di  spostarsi per ragioni di sicurezza, grazie al sottopasso la mobilità sarà garantita”.

Il sottopasso, quindi, porterà nella frazione di Vallone, sarà raggiungibile da una pista ciclabile e anche viale Stazione potrà essere valorizzato grazie al nuovo collegamento perpendicolare alla statale 16.

“Abbiamo concluso – spiega il sindaco -, la parte amministrativa che riguarda l’approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, la variazione al programma triennale delle opere pubbliche e l’applicazione dell’avanzo di amministrazione, un percorso lungo, in cui abbiamo dovuto confrontarci con Anas e le non poche prescrizioni che un progetto simile avrebbe comportato”.

In sede di concertazione con Anas, ente gestore della statale 16, l’amministrazione ha ottenuto tempi molto rapidi nella fase di scavo: “Serviranno solo due giorni per realizzare lo scavo – anticipa il sindaco -, ciò significa che il disagio per la viabilità sarà estremamente limitato e, in ogni caso, adotteremo tutte le misure necessarie per informare gli utenti della strada e i cittadini che saranno opportunamente informati”.

Per l’opera è previsto un costo di circa 1.168.975,93mila euro, di cui 450mila derivanti da mutuo, 420mila avanzo di amministrazione, 300mila contributo regionale, tuttavia l’amministrazione comunale è orientata alla ricerca di bandi pubblici che possano fare contrarre l’ammontare del mutuo.

“Con l’approvazione in consiglio – aggiunge il sindaco -, realizziamo un punto fondamentale del nostro programma di governo, l’impegno per il sottopasso è stata una scelta convinta e necessaria che richiederà altre azioni da parte dell’amministrazione affinchè il costo dell’opera risulti meno oneroso grazie a ulteriori finanziamenti pubblici”.

Il consiglio comunale ha approvato anche due ratifiche di deliberazioni di bilancio: l’applicazione del contributo ministeriale di 50mila euro è stato impiegato sia per bonificare il tetto del magazzino comunale (20mila euro) sia per sostituire negli edifici scolastici l’illuminazione con lampade a led (30mila euro). Tale intervento ai fini del risparmio energetico, si aggiunge a una serie di scelte ‘ecologiche’ dell’amministrazione per le scuole come l’eliminazione delle stoviglie usa e getta dalla mensa.

Articolo di Sabato 28 Settembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it