Condividi la notizia

MOBILITA’ SOSTENIBILE

Settanta turisti di Mosbach scoprono l'Isola di Albarella in bicicletta

Il coro “Singa  song” di Mosbach alla scoperta del Delta. Sono stati accompagnati all’isola di Albarella (Rovigo) dal presidente del consiglio comunale e dal presidente del comitato per i gemellaggi, Ottavio Aggio

0
Succede a:

ALBARELLA (RO) - Il gemellaggio istituito tra il Comune di Rosolina e la città tedesca di Mosbach si rinsalda. Ieri pomeriggio, giovedì 3 ottobre, il coro “Singa  song” di Mosbach ha fatto visita all'amministrazione basso polesana scoprendo il territorio del Delta. In particolar modo, i circa 70 componenti del coro della cittadina del Land Baden-Wüttemberg sono stati accompagnati dal presidente del consiglio comunale di Rosolina, Giovanni Crivellari, dal presidente del comitato per i gemellaggi, Ottavio Aggio, e dallo staff dell'Isola di Albarella alla scoperta della stessa Isola e dei suoi percorsi naturalistici.

All'interno dell'Isola, ad attendere gli ospiti tedeschi, c'erano infatti 70 biciclette: un mezzo lento, silenzioso e rispettoso dell'ambiente con cui il coro ha potuto avventurarsi in un percorso studiato in mezzo all'incantevole paesaggio delle valli, delle lagune e della natura di Albarella. Prima di partire sulle due ruote, inoltre, un breve momento di introduzione alla flora e alla fauna locali, facendo loro conoscere le bellezze e i sapori del Delta del Po.

“Ci fa molto piacere questa visita – spiega Mauro Rosatti, direttore generale dell'Isola -. Albarella si può vivere tutto l'anno e non solo d'estate, grazie alla sua natura, ai percorsi sportivi e naturalistici e come in questo caso in bicicletta. Questa è la forza di questo territorio: possedere dei valori naturalistici che non si trovano in altre località di mare”.

“Il gemellaggio con Mosbach è iniziato tre anni fa e da allora si sono succedute diverse visite che hanno contribuito ad aumentare l'amicizia e l'affetto che lega le nostre due comunità – spiega Giovanni Crivellari -.  Quello di oggi è un momento particolare perché il coro di Mosbach, oltre ad essere composto da 71 persone che visitano il nostro territorio, sabato sera realizzerà un concerto di beneficenza il cui ricavato andrà alla scuola per l'infanzia di Sant'Antonio. Un ringraziamento speciale poi va all'Isola di Albarella per la calorosa accoglienza e per averci dato la possibilità di visitare questo splendido territorio che si conferma fiore all'occhiello dell'offerta turistica del basso Polesine”.

“Ogni volta che i nostri amici di Mosbach mi contattano mi chiedono sempre tre cose – gli fa eco Ottavio Aggio -: fare un giro in barca, mangiare bene e visitare l’Isola di Albarella”.

 

Articolo di Venerdì 4 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it