Condividi la notizia

MUSIKE' RASSEGNA DI QUALITA'

Dopo Buffa arriva l'ensemble Trombone Unit Hannover alla Rotonda

Domenica 13 ottobre l'ottetto di tromboni più originale e premiato d'Europa al tempio la Rotonda di Rovigo per il ciclo Musiké di Fondazione Cariparo

0
Succede a:

ROVIGO - Tutto esaurito per Federico Buffa al Teatro Ballarin di Lendinara del 9 ottobre (LEGGI ARTICOLO) con la rassegna di qualità di Fondazione Cariparo, Musiké. Nel frattempo si è aperta la prenotazione per il successivo concerto che si terrà in Polesine, precisamente al tempio della Rotonda a Rovigo il 13 ottobre alle 21 con l'ensemble Trombone Unit Hannover.

Un ottetto di tromboni, per una rilettura originale e potente dei Quadri di un’esposizione di Modest Musorgskij, a continuare idealmente un discorso che Musikè ha iniziato nel 2017 con Mikhail Rudy (pianoforte e videoproiezioni, su quella stessa musica): il confronto prosegue, all’interno della rassegna di quest’anno, con la suite dal Romeo e Giulietta di Prokofiev, eseguita dalla Filarmonica Toscanini e ripresa qui in una versione affidata interamente ai tromboni. Completa il programma un particolarissimo arrangiamento della celebre Musica per i reali fuochi d’artificio di Händel.

Fondato nel 2008 da otto trombonisti che all’epoca studiavano al College of Music di Hannover, Angelos Kritikos, Frederic Belli, Karol Gajda, Mateusz Dwulecki, Michael Zühl, Tobias Schiessler, Philipp Pineda, lMikael Welin Vessberg, l’ensemble Trombone Unit Hannover ha raccolto la sfida di presentare il trombone in tutta la sua gamma di possibilità musicali, aprendo nuove strade alla bellezza del suono dello strumento. È il primo gruppo di ottoni ad aver vinto la German Music Competition (2011). I componenti dell’ottetto suonano come solisti o prime parti nelle principali orchestre tedesche, tra cui i Bamberger Symphoniker, la Deutsches Symphonie-Orchester Berlin, la SWR-Sinfonieorchester, la Deutsche Radiophilharmonie, la Konzerthausorchester Berlin e la Staatsoper di Hannover. Per la creatività dei programmi, che combinano musica classica e musica moderna, pezzi originali e nuovi arrangiamenti, il gruppo è invitato nei più importanti festival internazionali. Il primo cd, Full Power, è uscito nel 2013 per l’etichetta tedesca Genuin. Living on the Edge, nel 2017, è stato il secondo cd dell’ensemble, con musiche di Händel, Musorgskij e Prokofiev.

La partecipazione al concerto è gratuita fino a esaurimento posti, ma bisogna registrarsi. È possibile prenotare max 2 biglietti per ogni singola registrazione (LINK al servizio di prenotazione). I posti a sedere prenotati saranno garantiti fino a un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Articolo di Lunedì 7 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it