Condividi la notizia

CULTURA

Amicizia nella continuità sulle note della grande musica

Al teatro Eugenio Balzan di Badia Polesine (Rovigo) il 30 ottobre esibizione di giovani talenti russi e polesani, provenienti dai prestigiosi conservatori Francesco Venezze e Antonio Buzzolla di Adria

0
Succede a:

BADIA POLESINE (RO) - Mercoledì 30 ottobre, al teatro Eugenio Balzan, si rinnoverà l’ormai tradizionale appuntamento internazionale con la grande musica promossa dall'associazione “Amici della Russia” di Padova, col patrocinio del Comune di Badia e la decisiva sponsorizzazione dei Rotary club polesani.

L’importante appuntamento, nella suggestiva cornice della “Piccola Fenice” di Badia Polesine, vedrà l’esibizione di giovani talenti russi e polesani, provenienti dai prestigiosi conservatori Francesco Venezze di Rovigo e Antonio Buzzolla di Adria. Per il Rotary si tratterà di un interclub che vedrà coinvolti gli amici di Rovigo, Adria, Porto Viro-Delta Po. Previsti sul palco Andrey Anokhin (pianoforte), Bogdan Yusufkhanov (violino), Eugeiy Zakharov (fisarmonica), Anastasia Rollo (violoncello) e Gianluca Bergamasco (pianoforte). Saranno eseguite musiche di Tchaikovsky, Bach, Mozart, Chopin, Liszt, Beethoven e Vivaldi. Alle 19, nella sala consigliare del Comune. è previsto un prologo di benvenuto agli ospiti ed agli artisti.  L’ingresso al teatro sarà gratuito e aperto a tutti, con inizio del concerto alle ore 20,30.

U.M.B.

Articolo di Martedì 8 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it