Condividi la notizia

EVENTO

Fratta Polesine è set fotografico per un concorso

Domenica 13 ottobre Villa Badoer, Villa Avezzù, parco Labia sono diventanti il set per 160 fotografi e 50 figuranti. Regia di Nicol Ranci

0
Succede a:

FRATTA POLESINE (ROVIGO) - Tanti, tantissimi, tutti attrezzati con macchine fotografiche e potenti teleobiettivi. Sono stati 160 i fotografi partecipanti all’evento “Sveglia! Un invito gentile”, svoltosi domenica pomeriggio a Fratta Polesine e la cui regia è stata curata da Nicol Ranci, a cui è abbinato un concorso fotografico. Sette i fotoclub che hanno collaborato all’organizzazione dello spettacolo, ovvero Athesis Bfi di Boara Pisani, Circolo Fotografico Focus, Fotoclub Adria Bfi, Controluce di Lagosanto (Fe), Fotoclub Ferrara, Click and Flash Aics di Costa di Rovigo e Fotoclub Saonara (Pd)Una cinquantina i figuranti che hanno sfilato per i luoghi più simbolici del paese, della rappresentazione aperti appositamente anche alcuni luoghi privati. Si è partiti dall’oratorio di San Liberato con il primo atto dal titolo “L’eccesso” per poi proseguire all’interno del Parco Labia, dove hanno avuto luogo il secondo, il terzo ed il quarto atto rispettivamente intitolati “il risveglio”, “il rito” ed “il sogno”. Un set è stato poi realizzato, in via Roma. Il quinto atto intitolato “L’amore” si è svolto invece nel giardino di Villa Molin Avezzù, dove gli attori hanno messo in scena una danza tra fumogeni e petali di fiori, in una rappresentazione onirica e surreale. Il corteo si è quindi trasferito negli spazi esterni di villa Badoer dove è stato rappresentato il sesto atto dal titolo “il gioco”, con gli attori disposti nella scalinata della palladiana. 

Il gran finale si è svolto nel giardino interno di Villa Fanan ed ha avuto come titolo “Il sonno”. Al termine della rappresentazione, l’artista Nicol Ranci ha ringraziato tutti i collaboratori, in particolare Mauro Quagliato di Rce Foto di Rovigo, sponsor della manifestazione. 

Infine l’assessore alla cultura del Comune di Fratta Polesine, Alessandro Baldo ha ringraziato gli attori e gli organizzatori dell’evento per la bellissima occasione di festa e di promozione territoriale, ed ha consegnato un omaggio floreale alla regista Nocol Ranci. 

Adesso i fotografi hanno tempo fino al 15 novembre per inviare i loro scatti, tramite posta elettronica all’indirizzo info@rovigofotografia.it.  Il primo premio consiste in un buono acquisto di euro 300,00 spendibile presso il negozio di fotografia Rce di Rovigo, il secondo è un buono acquisto di euro 200,00 ed il terzo un buono acquisto di euro 100,00.  I vincitori del concorso saranno premiati sabato 14 dicembre nella sede di Rovigo Fotografia e lo stesso giorno sarà anche inaugurata una mostra fotografica con gli scatti migliori del concorso. 

Articolo di Martedì 15 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it