Condividi la notizia

SICUREZZA

La prevenzione comincia a scuola 

I volontari della Protezione Civile di Badia Polesine (Rovigo) nella scuola paritaria Paola di Rosa, con il ‘Coordinamento Cinofilo’ dei Vigili del Fuoco, hanno proposto alcune situazioni tipo d’intervento,

0
Succede a:

BADIA POLESINE (RO) - La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento di Protezione Civile, con propria direttiva ha istituito la “Settimana nazionale della Protezione Civile”, quest’anno collocata dal 13 al 19 ottobre e che a Badia ha visto il suo momenti culminanti nelle giornate di lunedì 14 ottobre, dedicata al mondo della Scuola.

“È stata - dice Remo Facciolo - un’importante occasione per diffondere la conoscenza del Sistema di Protezione Civile locale e per promuovere la sensibilità e l’interesse dell’intera comunità scolastica nei confronti della protezione civile”. 

In pratica con l’intervento del ‘Coordinamento Cinofilo’ dei Vigili del Fuoco si è mostrato ai bambini della scuola paritaria Paola di Rosa, cosa sia e cosa fa il Servizio di Prevenzione e Protezione scolastico. Con l’aiuto di slide sono stati mostrati i comportamenti consapevoli e le misure di auto protezione, da assumere in situazioni di rischio o di calamità naturale. Con l’ausilio di tre cani addestrati (che hanno catturato l’interesse degli scolari) i volontari della Protezione Civile hanno proposto alcune situazioni tipo d’intervento, in cui i cani risultano indispensabili e sono utilizzati nella ricerca dei dispersi (tranne i casi in cui vi sia il fuoco). Sono stati quindi illustrati gli strumenti di lavoro dei Volontari, dalle divise fluorescenti, ai dispositivi di protezione individuale alle radiomobili con le quali comunicare quando i normali cellulari non funzionano. Promozione ed Educazione alla Salute quindi che, nell’ambito della Settimana ella prevenzione,  in parte sarà replicata domattina giorno di mercato, dalle 9 a mezzogiorno, quando i Volontari dell’ANC saranno presenti con un gazebo in piazza Guglielmo Marconi per informare, anche con distribuzione di materiale illustrativo, tutti i cittadini.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Martedì 15 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it