Condividi la notizia

VIABILITA' ROVIGO

Mattia Milan: L'uscita dalla Fattoria deve essere messa in sicurezza

Il consigliere comunale della lista di Silvia Menon chiede interventi urgenti per l'incrocio con viale Maestri del Lavoro e suggerisce una rotatoria o un cordolo per impedire le inversioni ad U

0
Succede a:
ROVIGO - Ha presentato una interrogazione a risposta scritta al primo cittadino Edoardo Gaffeo, al presidente del consiglio Nadia Romeo ed all'assessore Giuseppe Favaretto. "Ho ricevuto recentemente più segnalazioni relative all’intersezione stradale che da Borsea porta al centro commerciale “La Fattoria” - scrive Mattia Milan della lista Menon - parliamo di via Maestri del Lavoro, la strada che scorre dietro il centro commerciale e che il 29 agosto 2019 è stata protagonista, tra l’altro, di un grave incidente automobilistico (LEGGI ARTICOLO).

In questo tratto mi viene segnalato che più auto, sia in uscita che in entrata, violano la doppia linea continua e il senso unico previsto, mettendo in serio pericolo la viabilità veloce del tratto stradale. In uscita, le auto dal centro commerciale, pur avendo l’obbligo di svoltare a destra (verso la rotatoria con direzioni Rovigo, Verona, Ferrara), spesso fanno inversione ad U in corrispondenza, come detto, di un tratto stradale a doppia linea continua, al fine di poter andare subito verso Pontecchio-Borsea.

In entrata, le auto provenienti dalla rotatoria con direzioni Rovigo, Verona, Ferrara evitano l’ingresso principale del centro commerciale su Viale Porta Po, sfruttando quella posteriore, svoltando alla loro sinistra, compiendo anch’esse un’inversione ad U violando sempre la doppia linea continua; il tutto al fine di entrare più velocemente nel centro commerciale".

Per questi motivi Milan chiede all'amministrazione guidata da Edoardo Gaffeo di trovare una soluzione sicura alla viabilità.
In tal senso Milan chiede se possa essere svolto uno studio di fattibilità per l’inserimento di un separatore fisico o cordolo di carreggiata per impedire la pericolosa manovra o, soluzione più ambita, avviare uno studio di fattibilità concertato con i privati, per l’inserimento di una rotatoria che potrebbe garantire sia il flusso in entrata che il deflusso in uscita dallo e per lo stesso centro commerciale in ambo le direzioni di via Maestri del Lavoro e limitando la pericolosità dell’incrocio stesso.
Articolo di Mercoledì 16 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it