Condividi la notizia

LUTTO ADRIA

Una luce per Giulia

La Città di Adria per Giulia Lazzari, vittima di femminicidio per mano del marito. Croce Verde e Comune hanno allestito uno spazio del ricordo al Teatro comunale ed organizzato una piccola marcia con le fiaccole

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - La città di Adria sta soffrendo per la scomparsa di Giulia Lazzari, la ragazza di 23 anni, vittima di femminicidio per mano del marito (LEGGI ARTICOLO).

Per ricordare la ragazza prematuramente scomparsa e per dire no alla violenza contro le donne, il Comune ha allestito, sotto il teatro comunale, uno spazio per rendere omaggio alla memoria di Giulia. Un tappeto rosso sangue, a monito della violenza che la giovane donna, moglie e madre, ha subito. Una sedia vuota con un paio di scarpe rosse per ricordare le vittime di femminicidio.
Tutti i cittadini possono lasciare un ricordo, un pensiero, o un mazzo di fiori, o semplicemente fermarsi per riflettere su quanto accaduto.


L'iniziativa è stata organizzata grazie all’azione sinergica tra i consiglieri comunali (LEGGI ARTICOLO) e la Croce Verde di Adria che insieme alla associazione Adriashopping ha deposto un mazzo di fiori per Giulia ed acceso una luce, simbolo di speranza che eventi del genere non abbiano più a succedere.

Per la sera di sabato 19 ottobre è in programma anche una fiaccolata per ricordare Giulia, sempre in collaborazione con la Croce Verde di Adria presieduta da Antonio Sturaro.
Articolo di Venerdì 18 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Per approfondire

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it