Condividi la notizia

MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

Il marito violento questo volta finisce in Carcere

Aveva ricevuto il divieto di avvicinamento alla famiglia dopo il primo arresto di inizio ottobre, a Badia Polesine (Rovigo) i Carabinieri sono dovuti intervenire ancora, l’uomo minacciava la compagna

0
Succede a:

BADIA POLESINE (RO) - Era già stato arrestato il 5 ottobre (LEGGI ARTICOLO) il 36enne marocchino, che ha palesemente violato le disposizioni del Giudice, è finito in Carcere.

Nel pomeriggio del 18 ottobre 2019, i Carabinieri della stazione di Badia Polesine (Ro) e del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Rovigo, hanno tratto in arresto su ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Rovigo il 17 ottobre, R.Z. 36enne marocchino responsabile del reato di “maltrattamenti in famiglia” nei confronti della moglie 36enne.

L’uomo, arrestato in flagranza di reato il 5 ottobre 2019, poi scarcerato con il “divieto di avvicinamento alla famiglia”, nei giorni successivi ha violato in più occasioni la prescrizione, inducendo così l’Autorita Giudiziaria a emettere una misura cautelare restrittiva.

R.Z. è stato pertanto condotto in carcere a Rovigo per evitare che possa accadere il peggio (LEGGI ARTICOLO). 

Articolo di Sabato 19 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it