Condividi la notizia

PISCINA ADRIA

Baruffaldi: il gestore sarebbe già partito con i lavori in piscina

Per il consigliere della Lega Paolo Baruffaldi l'amministrazione di Omar Barbierato avrebbe dovuto chiedere ad Inn.Nova di procedere ai lavori rimodulando la concessione di gestione

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Il privato lavoro in maniera diversa dal pubblico, è evidente e fuori di dubbio che la macchina amministrativa ha bisogno di più tempo per istruire gli interventi. Il pubblico si comporta da privato solo quando c'è veramente fretta, ma per la piscina di Adria, chiusa, questa fretta non si applica. "Fin dal primo minuto il sindaco aveva parlato di somma urgenza per i lavori della piscina, ma sapevano già a priori che non sarebbe stato, visto che non c'erano assolutamente i presupposti per agire in regime di una somma urgenza". Così il consigliere comunale Paolo Baruffaldi sull'argomento chiusura piscina, per ordinanza del sindaco il 4 ottobre scorso (LEGGI ARTICOLO). 

"Si è passati dal dichiarare che bastavano 45 giorni, alla probabile apertura per metà gennaio, forse. Una situazione veramente difficile non solo per il gestore, il consorzio Inn.nova, ma soprattutto per tutti i lavoratori che ci sono al suo interno". 

Proseguendo poi: "La mia proposta sarebbe stata che i lavori fossero fatti dal privato e non dal pubblico, perchè lo stesso Inn.nova li avrebbe potuti fare nell'imediatezza, cosa che la macchina burocratica non può fare". "Sinceramente l'amministrazione è partita subito male, percorrendo una strada già di per sè sbagliata e che successivamente ha portato a doverla rivedere e ricominciare da capo, con la chiara perdita di tempo". 

Concludendo: "Ricordiamoci che il crono programma è parecchio maleabile e che proprio per questo in caso di pioggia o maltempo i lavori si interrompono, prolungando ancora di più il tempo". "Insomma, dubito che a metà gennaio i lavori siano finiti e credo che i disagi continueranno a esserci".
Articolo di Sabato 19 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it