Condividi la notizia

RUGBY SERIE A

Sconfitta che brucia

Badia (Rovigo) torna da Treviso con un punto di bonus. Squadra di Lodi battuta da Paese 24-21, ma ha pagato una falsa partenza iniziale e un gap di 14 punti dopo soli 6 minuti

0
Succede a:

TREVISO - Partenza in salita per la Borsari Badia di coach Lodi nel campionato di Serie A. Allo stadio Visentin di Treviso i biancazzurri perdono il primo match di stagione contro il Paese 24-21 conquistando comunque un prezioso punto di bonus.

“Abbiamo sbagliato completamente l’impatto alla partita, dopo 6’ eravamo sotto 14 a 0, poi abbiamo iniziato a lottare e abbiamo preso in mano il match, chiaramente però il gap iniziale ha segnato l’intera partita”. Questa la fotografia ci coach Lodi  “Alla fine abbiamo regalato ai nostri avversari un calcio sul 21 a 21 e non siamo riusciti a sfruttare l’ultima occasione per vincere l’incontro. Siamo consapevoli di cosa dobbiamo migliorare, ora iniziamo già a pensare a domenica prossima”.

I padroni di casa partono fortissimo e segnano due mete con Geromel e Serrotti, trasformate da Zanatta, un 14-0 che avrebbe distrutto il morale a chiunque. Badia reagisce e dopo varie occasioni va in meta con Chimera in bandierina, servito da un passaggio di Ramirez. Il primo tempo continua con numerose azioni sia da parte dei padroni di casa, che da parte dei ragazzi di Lodi, ma nessuna delle due squadre riesce a concretizzare ed aggiungere punti al tabellino.

La ripresa vede un Paese molto aggressivo che già al 45’ va in meta con Lazzaron ma Badia risponde dopo 5’ con un’ottima azione della mischia, che si conclude con la meta di Braghin in bandierina, Fratini non sbaglia la trasformazione. I ragazzi della Borsari riescono ad agguantare il pareggio grazie alla meta assegnata, dopo numerosi falli dei trevigiani sulla linea di meta, 21 a 21.

Mancano pochi minuti ed un’ingenuità dei biancazzurri concede un calcio di punizione per i padroni di casa. Sartoro non esita a piazzare.

Nei minuti finali continua la battaglia, i badiesi hanno numerose occasioni per segnare, ma purtroppo la marcatura non arriva e l’arbitro fischia la fine. Il prossimo appuntamento dei biancazzurri sarà domenica 27 ottobre alle ore 14.30 in casa contro il Rugby Udine Union FVG.

Treviso, Stadio Visentin – Domenica 20 ottobre 2019
Serie A, I giornata
Rugby Paese - Borsari Rugby Badia 24 a 21 (4 a 1)

MARCATORI: pt 4’ Geromel   tr Zanatta  (7-0), 6’ Serrotti  tr Zanatta (14-0),  36’ Chimera  tr Fratini (14-07) 45’ Lazzarom  tr  Sartori  (21-07), 50’ m Braghin tr Fratini ( 21-14), 56’ cp Sartori (24-14), 74’ meta Badia tecnica (24-21)

PAESE: Stella, Passuello, Visentin, Geromel (Cap), Del Rovere, Zanatta, Sartori, Pagotto, Serrotti, Di Pietro, Gigliodoro, Durigon, Lazzoron,Canova, Vlad
All. Davide Vendramin

BADIA: Rossetto, Ramirez, Biasolo, Uncini, Zulato, Fratini, Boscolo, Zecchini, Chimera, Milan, Dalla Libera, Aggio (Cap), Leggioli, Fusco, Lugato
All . Alessandro Lodi 

ARBITRO: Munarini Clara
AMMONIZIONI: 70’ Vlad (Paese)
CALCIATORI: Paese 4/4 ( Zanatta 2/2  Sartoro 2/2) Badia 2/2/ ( Fratini 2/2/)

NOTE:
PUNTI CONQUISTATI IN CLASSIFICA:   
PAESE   4       BADIA    1
MAN OF THE MACH:   Di Pietro (Paese)

Rugby Serie A
1. giornata - domenica 20 Ottobre 2019

Valsugana Rugby - Rangers Rugby Vicenza 31-25
Rugby Paese - Borsari Rugby Badia 24 a 21
Rugby Udine Union FVG  – Ruggers Tarvisium 14-28
Valpolicella R. 1974 – Rugby Casale 23-16
Rugby Verona – Argos Rugby Petrarca 24-14

La classifica:

Rugby Verona 5
Valsugana Rugby 5
Ruggers Tarvisium 5
Valpolicella R. 1974 4
Rugby Paese 4
Borsari Rugby Badia 1
Rangers Rugby Vicenza 1
Argos Petrarca Rugby 0
Rugby Udine Union FVG 0

Articolo di Domenica 20 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it