Condividi la notizia

GEMELLAGGI

Viernheim - Rovigo un legame che si rinnova

La delegazione tedesca è stata ricevuta a palazzo Nodari dal vice sindaco di Rovigo, Roberto Tovo. Ogni anno, durante la Fiera d’Ottobre vengono in città

0
Succede a:

ROVIGO - E’ stata accolta a palazzo Nodari dal vice sindaco Roberto Tovo, la delegazione di Viernheim, ospite in questi giorni a Rovigo. Come di consueto, in occasione della fiera, gli amici della cittadina tedesca gemellata vengono nella nostra città, rinsaldando sempre più i rapporti che lega le due realtà.

Presente anche l'associazione “Amici d'Europa” che collabora con il Comune per l'ospitalità.

Nel fare gli onori di casa Tovo ha detto. “Io e il sindaco Gaffeo, siamo docenti universitari ed entrambi, credo vorremmo interpretare il termine università nella sua caratteristica, come condivisione di valori universali. E' con questo spirito che siamo molto interessati ai rapporti fra le persone e alle condivisioni fra le culture e le popolazioni. Siamo pertanto, felici di potervi  dare il benvenuto a nome di tutta la comunità”.

La delegazione era guidata da Rudolf Haas, responsabile dei gemellaggi del Comune di Viernheim, Alfred Schmidt, capo delegazione, membro del comitato per i gemellaggi che fa capo al consiglio comunale, Michael Baus ex consigliere comunale, tornato a Rovigo dopo 10 anni. Per l'associazione Amici d'Europa tra gli altri, presente Beate Milanato.

Articolo di Lunedì 21 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it