Condividi la notizia

SPORT

La Polesine Cup di Rounders all'Ascaro Rovigo GAA

Match intenso, equilibrato e davvero emozionante, giocato con la formula Mixed sulla lunghezza dei 7 innig, quello tra il team dell'Ascaro Rovigo Gaa e quello del BSC Rovigo. Arbitro d'eccezione Fidel Gutierrez Reinoso

0
Succede a:

ROVIGO - Un caldo e soleggiato pomeriggio autunnale, punteggiato qua è la da qualche nuvola che ha reso il cielo di Rovigo un po' più irlandese, ha fatto da cornice, sabato scorso, al torneo annuale di Gaa Rounders che, come ormai da tradizione consolidata, conclude le attività sportive disputate nell'impianto del baseball e softball che giusto in settimana era stato inaugurato ufficialmente chiudendo, definitivamente, la paradossale Odissea che ha caratterizzato quest'ultimo decennio. 

In palio c'era la Polesine Cup che ha visto sfidarsi in un match intenso, equilibrato e davvero emozionante, giocato con la formula Mixed sulla lunghezza dei 7 innig, il team dell'Ascaro Rovigo Gaa e quello del BSC Rovigo. Arbitro d'eccezione il manager cubano del BSC Rovigo Fidel Gutierrez Reinoso.

La cronaca racconta che i rossoblu del BSC Rovigo, fin dalle prime battute del match, cercano d'incanalare l'incontro sui giusti binari mettendo a segno 3 punti e lasciando a 0 l'attacco dell'Ascaro. I "gaelici" però non ci stanno e, nella seconda ripresa, sorpassano gli avversari grazie ai 4 punti realizzati che verranno replicati anche nel successivo inning. Ci vuole però ben altro per spaventare i ragazzi e le ragazze del BSC Rovigo i quali, sotto di 4 lunghezze, non mollano e guidati da un Michele Rondina in giornata di grazia (alla fine risulterà tra i migliori in campo grazie anche ad uno straordinario 5 su 5 nei turni in battuta) spingono sull'acceleratore mettendo a segno la bellezza di 10 punti nelle riprese centrali del match. Arriva così il controsorpasso e, dopo una sesta ripresa chiusa in pareggio, si va al settimo inning sul risultato di 16 a 14 in favore del BSC Rovigo.

Ascaro Rovigo (foto Giampaolo Defanti)
(foto Giampaolo Defanti)
(foto Giampaolo Defanti)

Nell'ultima ripresa arriva il capolavoro! Gli "Ascari" infatti, nel loro turno d'attacco, mettono il turbo mandando a casa base la bellezza di 7 uomini portando così il loro tabellino a 21 punti. Ma non è finita perchè i rossoblu del BSC Rovigo devono ancora disputare il loro turno in battuta. E' l'ultima chance e sanno che dispongono delle qualità tecniche per poter segnare i punti necessari a blindare il match e vincere così la Polesine Cup. Enrico Borella, coadiuvato da una difesa impeccabile (su tutti da segnalare la spettacolare eliminazione al volo effettuata da Silvia Bovolenta schierata in seconda base), riesce però a tenere a bada le mazze del BSC concedendo solo 2 punti agli avversari: la Polesine Cup di Rounders è dell'Ascaro Rovigo.

Ascaro Rovigo GAA Rounders    0 4 4 3 1 2 7      21
Baseball Softball Club Rovigo   3 0 1 5 5 2 2      18

Ascaro Rovigo GAA Rounders: Bovolenta Silvia, Gregnanin Sofia, Mentini Michela, Borella Enrico, Callegaro Francesco, Cavallini Fabio, Chacon Andres, Franco Raffaello, Perosa Federico, Previato Giovanni, Schiavon Remo e Stumpo Roberto.

Baseball Softball Club Rovigo: Raisa Laura, Raisi Giulia, Veronese Mara, Veronese Mriam, Gonzales Alberto, Marini Nicola, Pietrogrande Pablo, Reyes Nehemias, Rondina Michele, Schibuola Niccolò e Vigato Andrea.

Rèiteoir: Fidel Gutierrez Reinoso

Articolo di Martedì 22 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it