Condividi la notizia

ECONOMIA

Zes Venezia Rovigo, qualcosa potrebbe muoversi da Roma

La senatrice Roberta Toffanin incassa il voto favorevole in commissione sull'inserimento della Zes all'ordine del giorno della discussione della legge finanziaria

0
ROVIGO - La notizia è positiva solo perchè c'è la prova che qualcuno a Roma sta cercando qualche passaggio formale per far discutere i nostri parlamentari in merito alla introduzione della Zona economica speciale per l'area di Venezia e Rovigo.

Nella discussione in commissione al Senato del decreto "Tutela del lavoro e risoluzione crisi aziendali" è stato infatti presentato un emendamento dalla senatrice Roberta Toffanin di Forza Italia che è stato trasformato in punto dell'Ordine del giorno sulla discussione della prossima legge finanziaria.
Rimane l'incognita che il punto venga trattato, ma almeno c'è la certezza che vi sarà. "Questo è un passaggio che impegna il Governo a valutare l'opportunità di istituire la Zes Venezia Rovigo - afferma la senatrice - certo è che se poi la Finanziaria verrà approvata, come lo scorso anno, con il voto di fiducia sulla legge di bilancio, sarà mia premura che il punto venga affrontato tempestivamente e qualora non dovesse passare all'interno del testo di Legge della Finanziaria sicuramente presenterò un emendamento in tal senso con la speranza che lo stesso venga poi votato positivamente o inserito in un maxi emendamento che lo contenga e che possa essere approvato con più facilità".

L'esito dell'iter è ovviamente imprevedibile, da parte di Toffanin c'è comunque l'impegno a non abbassare l'attenzione sull'argomento.
Articolo di Mercoledì 23 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it