Condividi la notizia

FESTA DEL DONATORE

Cerimonia per dire grazie ai donatori di sangue

A Lendinara (Rovigo) domenica 20 ottobre si è celebrata la 54a festa Avis promossa dalla sezione locale Gino Favaro

0
Succede a:

LENDINARA (ROVIGO) - Domenica 20 ottobre scorso si è tenuta la 54esima festa del donatore di sangue. La giornata ha avuto inizio in piazza Risorgimento con il raduno delle consorelle, e con l'esibizione degli sbandieratori di Migliadino San Vitale. Oltre al presidente locale Matteo Piccolo erano presenti i colleghi dell'Avis di Palmanova (Ud) e Fidas Gorizia con cui la sezione di Lendinara è gemellata. Il corteo si è diretto presso il momunento del donatore di via Umberto Saba. Dopo l’omaggio ai donatori scomparsi, è riecheggiato nell’aria il silenzio proposto dalle trombe degli sbandieratori. Poi il gruppo si è recato in via del Santuario per assistere alla santa messa celebrata dall'Abate Christopher Zielinski che durante l'omelia ha sottolineato la solidarietà del dono.
Il momento più toccante della funzione è stato quello dell'offertorio che ha visto portare all'altare la sacca di sangue simbolo della donazione e due rose rosse di cui una spezzata per ricordare la donazione di organi.

Alla cerimonia erano presenti, il sindaco di Lendinara Luigi Viaro, l'assessore Francesca Zeggio e Franco Fioravanti, il presidente del consiglio Nico Pavarin. Hanno preso parte le autorità militari e civili, la protezione Civile di Lendinara. Per l'Avis provinciale Rovigo erano presenti il segretario Maurizio Besola e il vice presidente vicario Bruno Pettini. Per l'Aido provinciale Rovigo erano presenti il vice presidente Tiziano Descrovi e l'amministratrice Loretta Zamberlan. La cerimonia religiosa si è conclusa con l'omaggio alla Madonna Nera con la posa di un mazzo di fiori sulle note dell'inno del donatore. L'ordine pubblico e la viabilità sono state garantita dal comando di Polizia locale e dai volontari della Protezione Civile e Carabinieri in congedo.

Articolo di Mercoledì 23 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it