Condividi la notizia

MOTORI

Bellan, a Como, ritrova la rinata Renault Clio R3

Il pilota di Taglio di Po (Rovigo) ritorna sulle speciali lombarde, desideroso di testare il restyling firmato da Gima Autosport, su quella vettura che lo ha penalizzato ad inizio stagione.

0
Succede a:

TAGLIO DI PO (RO) – Un Trofeo ACI Como molto particolare, quello che si appresta a vivere Alessio Rossano Bellan nel weekend, tra Venerdì 25 e Sabato 26 Ottobre. Dopo aver ritrovato la fiducia nell'ultima uscita al Città di Modena, chiuso al terzo posto di classe sulla Renault Clio R3T di Gima Autosport, il pilota di Taglio di Po è pronto a ritornare alla guida della versione R3C che, in sostanza, ha regalato più bocconi amari che soddisfazioni.

La seconda vita della trazione anteriore francese, targata Bolza Corse, riparte proprio dalla factory alessandrina, la quale ha preso in cura la vettura di Bellan, donandole nuova vita.

“Possiamo dire che il Modena sia stato una sorta di nuovo capitolo” – racconta Bellan – “e non solo per aver cambiato vettura nell'occasione ma soprattutto perchè ci siamo affidati ad un team di riferimento, a livello nazionale, per le Clio R3 ovvero Gima Autosport. Abbiamo lasciato a loro la nostra Clio R3C ed è stata rivisitata quasi tutta. Solo il cambio non è stato oggetto di controllo perchè ci tenevamo ad essere presenti a Como. Per quello lavoreremo a fine annata.”

Il desiderio del portacolori di Monselice Corse, quello di essere al via dell'evento lombardo, si collega strettamente a quello che era il duplice obiettivo fissato ad inizio stagione. Il Trofeo ACI Como sarà infatti atto conclusivo per quanto riguarda la Coppa Rally ACI Sport ed il Trofeo Clio R3 Open, motivo per il quale il tagliolese punterà a confrontarsi, pur essendo trasparente, con i migliori protagonisti nazionali di entrambe le serie.

“Ci sarebbe piaciuto arrivare a Como da finalisti” – sottolinea Bellan – “ma purtroppo è andata così. Siamo quindi molto curiosi di vedere il nostro livello di competitività, con la versione restyling della nostra Clio R3, nei confronti dei migliori di entrambe i campionati, a livello nazionale. Vogliamo cercare di toglierci almeno la soddisfazione di poter essere in lotta per le posizioni che contano. Già sappiamo della presenza di Martinelli e dello svizzero Chiappa, seguiti da Gima Autosport, con il primo dei due che correrà sulle strade di casa. Sarà molto difficile competere con loro, la classe sarà sicuramente ricca di piloti importanti. Siamo curiosi di sentire le differenze della vettura, rispetto alle prime gare. Abbiamo tanto da controllare.”

Un ritorno per Bellan a Como, condiviso con la confermata Debora Guglieri alle note, che lo vedrà protagonista di due giornate di gara, la prima delle quali si disputerà Venerdì sulle speciali di “Pian del Tivano” (7,50 km), da ripetere per due passaggi, e “Bellagio” (11,25 km).

Si ripartirà al giorno seguente con sei tratti cronometrati, due le tornate previste sul terzetto composto da “Grandola” (5,20 km), “Corrido” (13,70 km) e “Alpe Grande” (8,86 km). “Abbiamo già corso qui lo scorso anno” – conclude Bellan – “ma le prove sono cambiate, praticamente, tutte. Fondamentale sarà svolgere un buon lavoro durante le ricognizioni.”

Articolo di Mercoledì 23 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it