Condividi la notizia

ALLOGGI ATER ADRIA

Moda: "Sarà possibile lo scambio consensuale degli alloggi Ater"

L'assessore al sociale di Adria (Rovigo) si mette a disposizione di coloro che vivendo negli alloggi Ater hanno necessità di cambiare l'appartamento con un'altra famiglia

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - “Ci siamo attivati per la mobilità volontaria consensuale, cioè la possibilità di scambio di appartamenti Ater, sulla base delle numerose richieste che mi sono sinora pervenute". Sono le parole dell' assessore al sociale di Adria Sandra Moda.

"Per poter vedere soddisfatte le necessità individuali intendo dare piena disponibilità a raccogliere personalmente le richieste, al fine di poter incrociare le varie richieste e trovare una soluzione che possa soddisfare gli inquilini".

"Se una famiglia di più persone avesse necessità di spazi vivibili più ampi, può coesistere nello stesso tempo chi esprime esigenze inverse".

“Considerato che non tutti gli inquilini Ater si conoscono, mi sono resa disponibile a raccogliere le richieste individuali – spiega la Moda - invito pertanto coloro che possano essere interessati a un eventuale scambio consensuale di un appartamento Ater a presentare una semplice domanda scritta, descrivendo la tipologia dell'appartamento dove si risiede e le caratteristiche di quello previste per il cambio: sarà poi mio compito incrociare le domande con le offerte, al fine di mettere in contatto i due contraenti, e se vi fosse un punto di incontro sulle necessità reciproche, si potrebbe effettuare lo scambio consensuale risolvendo così un annoso problema non di facile soluzione."

"Le domande - conclude l'assessore Moda - dovranno pervenirmi materialmente, o eventualmente tramite mail all' indirizzo smoda@comune.adria.ro.it ".
Articolo di Mercoledì 23 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it