Condividi la notizia

DIRITTI ESCLUVI DI PESCA

Proroga di 15 anni, i revisori della Provincia suggeriscono segnalazione ad Anac, Corte dei Conti e Procura

Il Collegio dei revisori dei conti della Provincia di Rovigo indica al segretario generale cosa fare per tutelare e salvaguardare ogni posizione secondo responsabilità

0
Succede a:
ROVIGO - La delibera di proroga dei diritti di pesca per 15 anni al Consorzio pescatori di Scardovari, come da previsione, ha un primo "intoppo".

Il Collegio dei revisori della Provincia di Rovigo, presieduto Alessandro Da Re, composto anche da Gaetano Stella e Daniela Falconi, ha rilevato l'opportunità di segnalare agli enti preposti per competenza al controllo e censura, "al fine di vedere salvaguardata ogni posizione nell'ambito delle responsabilità di ciascuno" la deliberazione del consiglio provinciale votata il 18 ottobre (LEGGI ARTICOLO).

Il segretario generale della Provincia, Maria Votta Gravina, comunica a tutti i consiglieri e al presidente Ivan Dall'Ara. Gli enti preposti sono Anac, Corte dei conti e Procura.
Articolo di Mercoledì 30 Ottobre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Per approfondire

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it