Condividi la notizia

EVENTO

201 anni ma non li dimostra

300 bancarelle da ogni dove, 4 km di itinerario urbano, mostre, eventi, luna park, esposizioni Castelmassa (Rovigo) per la fiera nazionale di San Martino

0
Succede a:

CASTELMASSA (RO) - 201 anni ma non li dimostra la fiera nazionale di San Martino in programma da venerdì 9 a tutto lunedì 11 giornata patronale, l'ultima grande sagra polesana, voluta dal Comune in collaborazione con associazioni, enti, aziende e sponsor: 300 bancarelle da ogni dove, 4 km di itinerario urbano, mostre, eventi, luna park, esposizioni. Si attendono migliaia e migliaia di visitatori lombardo-veneto-emiliani per un appuntamento tradizionale entrato nella sensibilità collettiva eppure sempre al passo con i tempi.

Il sindaco Luigi Petrella parla ”di un rito comunitario fatto di storia, cultura, commercio e gastronomia, uno degli eventi polesani più importanti. ciò nel segno della continuità: il 37° Maac, Gustiamo l'Italia,  mostre dappertutto, liceo artistico Bruno Munari in prima linea, un paese in festa, confidando tutti nel meteo favorevole”.

Del ricco programma per tutti i gusti ricordiamo le location al mercato coperto, in sala consiliare, nella tensostruttura dietro il municipio, la cena di beneficenza parrocchiale, il Munari in mostra, la notte bianca dell'arte, in biblioteca, la lotteria Avis S. Martino (1° premio viaggio a Cuba), gli stand gastronomici e quello dell'Sc Altopolesine, la via dell'arte, le bancarelle, le associazioni no-profit, il luna park, il palazzo Bentivoglio, la piazza contadina...

Si inizierà venerdì 8 novembre con l'inaugurazione alle 11 al padiglione del mercato coperto per Gustiamo l'Italia alla presenza delle autorità.

 

Articolo di Domenica 3 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it