Condividi la notizia

VIABILITA' ADRIA

Anas conferma la deviazione dei mezzi pesanti dalla Romea via Cavarzere ed Adria da gennaio 2020

Lunedì 4 novembre il sindaco di Adria (Rovigo) Omar Barbierato, l'assessore ai lavori pubblici di Cavarzere Cinzia Frezzato e il dirigente Tonino Fiore si sono recati a Mestre per un incontro con Anas

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Situazione difficile per i comuni di Adria, Cavarzere, Loreo e Rosolina, in quanto la deviazione che ha in mente Anas per procedere con i lavori del ponte sul Brenta sulla strada Romea passerà proprio per questi paesi e metterà in seria difficoltà non solo la viabilità, ma anche la tenuta stessa dell'asfalto. 

Nella giornata di lunedì 4 novembre il sindaco di Adria Omar Barbierato, l'assessore ai lavori pubblici di Cavarzere Cinzia Frezzato e il dirigente Tonino Fiore si sono recati a Mestre per un incontro con Anas, per capire come saranno queste deviazioni e soprattutto per quale periodo. 

A raccontare come è stato l'incontro è il primo cittadino adriese che specifica: "I lavori per quanto concerne il ponte Trezze sulla Romea inizieranno il 15 novembre e la viabilità sarà a senso alternato, per cui non ci saranno deviazioni imposte da Anas, mentre per quanto concerne il ponte sul Brenta ci sarà la deviazione dei mezzi pesanti; i lavori inizieranno tra gennaio e febbraio 2020, ma Anas non ha saputo essere più precisa". 

Quello che però fa clamore è che: "Anas ci ha comunicato che non ci sarà alcun indennizzo in caso di rotture di strade o comune il loro deterioramento dovuto al passaggio di questi mezzi". Proseguendo: "Contatteremo Veneto strade, Loreo e Rosolina per metterci assieme, fare massa critica e portare le nostre osservazioni in Regione, perchè è veramente una situazione difficile quella che si prospetta".

"A livello politico rispondo al'ex vicesindaco (LEGGI ARTICOLO) dicendo che se Adria è isolata allora lo sono anche Loreo, Cavarzere e Rosolina". 

I lavori sul ponte del Brenta dureranno un mese e mezzo. In conclusione Barbierato commenta: "Credo sia un dato di fatto che la Romea non è più sufficiente per il traffico che la caratterizza ogni giorno". 
Articolo di Lunedì 4 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it